MOTOLOGY

Caldo e malori in moto

Abbigliamento corretto per moto e scooter

Se la bella stagione è il momento ideale per andare in moto, è anche vero che le alte temperature possono creare disagi per chi sceglie di spostarsi con le due ruote, soprattutto, in città.
La scorsa estate, per esempio, la centrale operativa del 118 di Roma ha registrato numerose richieste di soccorso avvenute proprio in estate e proprio ai danni di motociclisti che, complice il solleone e l’umidità che innalza la percezione di calore, si sono resi protagonisti di una notevole percentuale di malori.
I malori per chi è a bordo di moto e scooter si verificano perchè, complice il caldo, all’interno del casco aumenta la sudorazione e il senso di costrizione “  spiegò, all’epoca, il direttore della centrale operativa del 118 di Roma, Livio De Angelis che si affrettò anche a ribadire che per recuperare lo stato di forma era necessario bere acqua o soluzioni a base di sali minerali.
Ma che tipo di malessere può colpire i motociclisti?
Uno dei principali rischi è legato alla disidratazione; con il caldo, infatti, la sudorazione aumenta, ma andando in moto l’aria contribuisce a far evaporare il sudore, provocando l’ulteriore produzione di sudore messa in atto dal nostro organismo per mantenersi in equilibrio.

Inizialmente la disidratazione si manifesta con una sensazione di torpore diffuso e sonnolenza che può indurre ad una perdita di riflessi o addirittura allo svenimento.
Prima di mettersi in sella alla propria moto o scooter è bene ricordarsi i classici consigli che si sentono durante il periodo estivo: bere tanto, cercare di evitare gli spostamenti nelle ore più calde della giornata e, nel nostro caso, fare molto attenzione all’abbigliamento; un motociclista, infatti, non può dimenticare la sicurezza e dunque: sì a pelle e tessuti tecnici per chi viaggia in autostrada, mentre per gli spostamenti cittadini sono consigliati pantaloni lunghi e felpa leggera in fibre naturali come cotone, seta e lino che favoriscono la naturale traspirazione ed evitano escoriazioni gravi in caso di caduta.

Importante anche l’alimentazione: i cibi grassi e piccanti, ad esempio, dovrebbero essere limitati poiché, aumentando la vasodilatazione e favorendo un aumento  della temperatura corporea, stimolano la sudorazione. Lo stesso dicasi anche per l’assunzione di caffè e alcool.
Insomma, armatevi di santa pazienza per affrontare la calura estiva in arrivo, ma un pò di irritabilità e nervosismo, sempre dovuti al caldo, sono sempre meglio dei pericoli corsi da chi sfreccia in scooter per la città in canotta e hawaianas!

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply