Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

WSSP – GARA : MAHIAS, ASSO PIGLIA TUTTO

LA PRIMA A MAHIAS – PROBLEMI PER SOFUOGLU

La prima gara di Supersport è sempre molto attesa perchè, oltre a regalare un grande spettacolo, dà un po’ la dimensione di come sarà la stagione.
Allo spegnimento del primo semaforo dell’anno, Mahias parte con una marcia in più rispetto al resto degli avversari. In poche curve prende un buon vantaggio che crea una base per una fuga.
Dietro di lui salgono bene Caricasulo, Sofuoglu e Krummenacher.
E mentre il vantaggio di Mahias continua ad aumentare toccando i due secondi, i suoi inseguitori cominciano a lottare. E proprio mentre l’atmosfera comincia a scaldarsi, ci pensa una bandiera rossa a ghiacciare il sangue nelle vene di tutti.
I piloti alzano la mano, e comincia a sventolare la bandiera rossa.
Un terribile incidente alla curva 11, che vede Soomer e Canducci protagonisti.
E’ proprio l’italiano a rimanere a terra e lasciare tutti con il fiato sospeso.

La gara si accorcia a 9 giri, con la procedura di quick restart.
Il tanto atteso ‘pit stop’, richiesto per la sicurezza legata agli pneumatici che hanno dato non pochi problemi in questi giorni in entrambe le classi, sfuma.. e lascia spazio a una lotta di breve durata, ovvero di 9 giri.
Nell’ansia che accompagna questi momenti in cui mancano le notizie, nei box il nervosismo è alto.. soprattutto per Lucas Mahias che stava dominando la gara.
Nel frattempo giungono buone notizie dal centro medico: Michael Canducci, rimasto a terra a lugo, viene riportato cosciente e stabile.

Alla ripartenza, torna tutto come prima: Mahias, Sofuoglu e Caricasulo.
Il francese tenta di far ripartire la sua fuga, ma il suo compagno di squadra si rifiuta. Con un lungo di Sofuoglu, Caricasulo si trova strada libera e porta con se Krummenacher.
Krummenacher rompe gli indugi e si butta all’inseguimento ma per entrambi il tutto diventa solo un motivo per lottare.
Poteva essere una bella lotta fra Sofuoglu e De Rosa ma il turco, dopo poche battute, lascia il passo al pilota di MV Agusta. E’ strano vedere il campionissimo dell Supersport in crisi,.. ma a volte succede anche ai migliori.
A 3 giri dalla fine, il guizzo di Cortese che supera Stapleford e mette nel mirino il podio.
In un solo giro riesce a ricucire.
E mentre Mahias vola in solitaria verso la vittoria, il podio rimane tutto da gestire.
Quando sembra tutto ormai deciso, l’arrivo in volata premia Cortese su Caricasulo.
E’ andata peggio a Sofuoglu però, che scivola nell’oblio e taglia il traguardo in tredicesima posizione.

A livello italiano, oltre al quarto posto di Caricasulo, degno di nota il sesto posto di Raffaele De Rosa. Top10 centrata anche da Badovini, con una nona posizione conquistata in volata sul traguardo.

A seguire i risultati completi.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply