MOTOLOGY

WSS – SUPERPOLE : MAHIAS SI RICONFERMA

Il turno di qualifica della Supersport, a differenza di quello della Superbike, parte con il piede giusto.
Kenan Sofuoglu dopo il terribile botto delle FP3 era in forse riguardo la partecipazione alla Superpole. Ma dopo averlo visto salire in moto nell’ultimo round del 2017, con un bacino fratturato, ormai il turco non ci stupisce più.
La Superpole 2 parte con il team GRT racing in grande spolvero: è Caricasulo a dettare il ritmo, davanti a suo compagno di squadra Mahias.
Parte con la marcia giusta anche Sandro Cortese, che si accoda subito al ravennate.
A metà del turno la classifica della Top10 è tutta racchiusa in poco più di 8 decimi.

A tre minuti dalla fine, inizia lo spettacolo: Mahias e Sofuoglu si ritrovano a combattere a suon di millesimi, ma è il turco ad avere la meglio.
Dopo poco, con un giro record però, il francese prende la testa della classifica con un tempo difficilmente battibile : 1.33’160.

Come da pronostico, è il team del campione del mondo a conquistare le prime due posizioni con Mahias e Caricasulo, davanti a Sofugolu.
La seconda fila si apre con Cortese, accompagnato da Stapleford e West.
Terza fila per Raffaele De Rosa, ottavo, e quarta per il compagno di squadra Ayrton Badovini, decimo.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply