MOTOLOGY

PORTIMAO WSS : SOFUOGLU.. CHE GARA!

LA CLASSIFICA MONDIALE RIMANE TIRATISSIMA –  QUINTO CENTRO DI SOFUOGLU

18 giri tiratissimi che, però, sono finiti come di consueto con Kenan Sofuoglu in testa alla classifica.
Il round portoghese è stato caratterizzato da una corsa che ha visto scremare protagonisti, di giro in giro.

La partenza bomba di ‘PJ’ Jacobsen purtroppo si è spenta in pochi giri, relegandolo ad una battaglia finale per il quarto posto, sfumato.
Al contrario la gara del campionissimo turco: un avvio tranquillo che poi ha visto un crescendo in poschi giri, per poi concludersi con un trionfo.

Dall’ottima partenza delle Yamaha, a trarne vantaggio è stato solo Lucas Mahias, unico vero rivale di Sofuoglu per l’intera corsa.
Una battaglia fatta di sorpassi al limite e staccate impensabili che però non hanno comunque aiutato il francese a centrare la vittoria.
Un ultimo giro che ha visto il pilota Yamaha rischiare ben due volte di fila, senza togliergli dalla testa la possibilità di arrivare primo al traguardo.

Il titolo mondiale rimane una lotta proprio fra i primi due piloti giunti sul podio; 4 punti a separarli e 75 punti ancora
in gioco. Magny Cours, Jerez e Losail: chi vivrà, vedrà.

Terzo posto amaro per Jules Cluzel; un passo gara ottimo che però non è bastato per rimanere a contatto con i primi. Buone le prime battute di gara che lo hanno visto anche protagonista in testa alla corsa.

Quarto posto per Morais, arrivato in volata davanti a Jacobsen.
Sesto posto per Christian Gamarino, primo italiano al traguardo, davanti a Federico Caricasulo, autore di un lungo che lo ha relegato alla coda del gruppo degli inseguitori.
A chiudere il tris italiano è Lorenzo Zanetti su MV Agusta.

 

 

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply