MOTOLOGY

Assen, in SS Florian Marino al comando

Florian_Marino_Assen_Pole_ 1

Florian_Marino_Assen_Pole_ 1

Dopo la pole di Baz in SBK, anche la SS ha un protagonista francese e sempre su Kawasaki .

Subito dopo la pioggia che ha bloccato la Superpole2 della Superbike, tutto riparte sul circuito Assen TT per definire la griglia della Supersport .

Fuori dalle prove sono Ivanov, vittima di un infortunio al piede dovuto alla caduta avvenuta durante la mattinata nella terza sessione di prove e Wilairot, costretto a rimanere ai box per un problema all’impianto frenante .

Durante i 45 minuti di prove, a contendersi la prima posizione sono i soliti protagonisti di questa categoria : Cluzel, Marino, Van Der Mark, Coghlan e Sofouglu .

Sin dalle prime battute si nota un po’ di difficoltà da parte dei nostri ; Fabio Menghi, dopo il brutto highside della mattinata, è rientrato in pista nonostante i dolori ed i problemi alle spalle .

Christian Gamarino invece, ha fatto difficoltà a carburare e a riportarsi sui tempi della mattinata .

Ad una quarto d’ora dalla fine la pioggia è di nuovo protagonista e , dopo l’esposizione della bandiera bianca, si son incominciati a vedere i primi problemi ed incertezze da parte dei piloti.

Sventola la bandiera con la croce di Sant’Andrea, e cominciano gli ultimi tentativi di attacco al tempo.

Florian Marino, in testa, è continuamente attaccato da Jules Cluzel e Michael Van Der Mark che tentano il tutto per tutto, ma invano .

A dieci minuti dalla fine c’è la caduta di Nocco, senza gravi conseguenze, che pone fine alle sue qualifiche .

Van Der Mark prova più volte a togliere la pole a Marino, ma senza risultati poiché per due volte trova traffico e piloti in mezzo alla pista con velocità minore della sua .

All’ultimo giro utile, Cluzel mette in atto l’ultimo tentativo ma si trova davanti Gamarino che, senza accorgersene, lo ostacola.

Il pilota italiano dopo esser stato richiamato a gesti dal francese si scusa, ponendo fine alla polemica.

In classifica, sono undici i piloti racchiusi in meno di un secondo.

La pole dunque va al francese Florian Marino su Kawasaki, seguito dal ‘senior’ della categoria Kenan Sofouglu.

In scia ( a 3 millesimi ) l’olandese Michael Van Der Mark e dal francese della MV Agusta Jules Cluzel .

Sesto l’inglese Coghlan che su questa pista si dimostra un pochinoo più in difficoltà, pur rimanendo tra i top rider ed in scia ad i più veloci .

Il primo dei nostri è Lorenzo Zanetti sulla Honda del Team Pata staccato dalla testa della classifica di 7 decimi, seguito da Bussolotti,su Honda del Team Lorini, a 20 millesimi.

Decimo è De Rosa (CIA Insurance Honda), undicesimo Russo, l’altro pilota del Team Lorini.

Fuori dalla Top10 troviamo Tamburini (dodicesimo), Russo (quattordicesimo), Gamarino (quindicesimo) e a chiudere Nocco (diciannovesimo) e Menghi.

Appuntamento domani con il warm up alle 09:05 e gara alle 11:40 

Per Motology.it Federica Merotto @Faith_46

Qui la classifica delle qualifiche Supersport 2014 ad Assen

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply