MOTOLOGY

Phillip Island: ritorno vincente di Sofuoglu

sofuoglu

 

Un rientro alla grande quello del ex re della Supersport Kenan Sofuoglu, vincitore nel 2007 e 2010, transitato poi nella Moto2 e di nuovo in pista quest’anno in sella alla Kawasaki DeltaFin del Team Lorenzini.

In una gara ridotta a 15 giri invece dei 21 previsti per via delle alte temperaure, che avrebbero condizionato resa e sicurezza degli pneumatici, partivano dalla prima fila Broc Parkes, Sam Lowes, Jules Cluzel, e Kenan Sofuoglu.

Competizione subito alle stelle con un gruppo compatto formato dai 7 piloti di testa racchiusi in tempi davvero ravvicinati fra loro.
Purtroppo per i colori italiani, subito fuori Massimo Roccoli toccato al primo giro da Leonov con coinvolgimento, senza conseguenza, di Jessopp, Toth e Lanusse.

In una serie di passaggi tra Foret, Lowes, Cluzel e Sofuoglu, la lotta si risolve con il turco che va all’attacco decisivo del folto gruppo di testa e, dopo il nono giro, inizia la sua rimonta. Passa, nel giro di cinque curve, dal terzo al primo posto e lo mantiene fino alla fine.

Fabien Foret (Kawasaki Intermoto Step) tenta fino all’ultimo metro di passarlo, ma si accontenta della seconda posizione staccato di appena 78 millesimi. Il podio si completa con l’australiano Broc Parkes (Honda Ten Kate Racing Products) che neanche stavolta è riuscito a rompere il ghiaccio sulla pista di casa.

Alex Baldolini e Vittorio Iannuzzo, alfieri della Triumph Power Team by Suriano, migliori italiani rispettivamente in ottava e nona posizione.

Phillip Island, Classifica Gara

01- Kenan Sofuoglu – Kawasaki DeltaFin Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – 15 giri in 24’08.130
02- Fabien Foret – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 0.078
03- Broc Parkes – Ten Kate Racing Products – Honda CBR 600RR – + 2.038
04- Jules Cluzel – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.113
05- Sam Lowes – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 4.955
06- Sheridan Morais – Kawasaki DeltaFin Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 6.812
07- Ronan Quarmby – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 11.592
08- Alex Baldolini – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 16.761
09- Vittorio Iannuzzo – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 18.098
10- Lukas Pesek – ProRace – Honda CBR 600RR – + 18.425
11- Jed Metcher – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 19.227
12- Joshua Day – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 24.412
13- Luca Marconi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 28.808
14- Mathew Scholtz – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 28.915
15- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 29.128
16- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 31.719
17- Martin Jessopp – Riders PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 36.812
18- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 40.102
19- Romain Lanusse – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 40.788
20- Dino Lombardi – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 44.040
21- Balazs Nemeth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 48.573
22- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 1’05.387
23- Thomas Caiani – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 1’20.489

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply