MOTOLOGY

Chaz Davies vince anche a Silverstone

chaz_davies_silverstone_11

Che dire di Chaz Davies? Beh, è decisamente maturo e sta finalmente sprigionando tutto il suo talento! Reputato da molti un pilota minore, quest’anno, ha trovato finalmente una moto competitiva (Yamaha ParkingGo) e ha zittito tutti i suoi detrattori mostrando una guida fluida e se escludiamo Phillip Island e  Misano, è sempre andato sul podio conquistando, con questa, ben 4 vittorie su 8 rounds.

In gara Chaz, partito dalla seconda fila, afferra subito il 4° posto e dopo alcune tornate in bagarre con Foret, Marino, Salom e Rea decide di rompere gli indugi e a 5 giri dal termine passa in testa, impone il suo ritmo e sfilaccia il gruppo di testa con facilità. Quest’ ultima vittoria tinge il campionato con i colori del Galles, in quanto il pilota di Knighton sale a quota 146, con 42 punti di vantaggio su David Salom, 45 su Foret e 51 su Parkes.  Con quattro gare ancora in calendario, il distacco si fa decisamente importante.

Chaz Davies – “E’ stata una giornata fantastica, è un’ emozione vincere davanti al mio pubblico, ai miei amici ed alla mia famiglia. Sono riuscito a partire bene, ma i miei avversari erano molto agguerriti. Così ho deciso di rimanere in gruppo, senza forzare eccessivamente e senza prendere grossi rischi per risparmiare le gomme per il finale. A cinque giri dalla fine ho provato ad allungare. Salom ha cercato di rimanere con me, ma alla fine ci sono riuscito, guadagnando quel piccolo margine che mi ha consentito di arrivare solo sotto la bandiera a scacchi. Dopo le vacanze mi attenderanno le prove più difficili della stagione…”

Da encomiare il 4° posto di Massimo Roccoli che con la  Zx6-r del team Lorenzini by Leoni ha lottato a lungo con Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service Racing) finendo addirittura davanti alla Kawasaki ufficiale di Broc Parkes (Kawasaki Motocard.com). Gino Rea, invece, è stato protagonista di una gara “Luci e Ombre”. Il pilota inglese è stato dapprima tamponato da Sam Lowes (Parkalgar Honda) e dopo qualche giro di assestamento ha girato in tempi record raggiungendo e lottando con Fabien Foret (HANNspree Ten Kate Honda) per il gradino più basso del podio, ma all’ ultimo giro forza decisamente una staccata nel tentativo di superare il transalpino, ma finisce nelle vie di fuga tagliando il traguardo in 11° posizione. Di certo il cuore non gli manca…

Supersport World Championship 2011
Silverstone, Classifica Gara

01- Chaz Davies – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – 16 giri in 34’55.198
02- David Salom – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 1.085
03- Fabien Foret – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 2.449
04- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 8.319
05- Massimo Roccoli – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 11.283
06- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 12.308
07- Balazs Nemeth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 14.011
08- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 14.814
09- Florian Marino – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 14.906
10- James Ellison – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 17.635
11- Gino Rea – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 25.109
12- Luca Scassa – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 25.230
13- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 25.430
14- Ronan Quarmby – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 33.084
15- Vittorio Iannuzzo – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 43.631
16- Vladimir Ivanov – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 43.898
17- Imre Toth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 44.554
18- Ondrej Jezek – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 49.696
19- Luke Stapleford – Profile Road and Racing – Kawasaki ZX-6R – + 56.968
20- Bastien Chesaux – MACH Racing – Honda CBR 600RR – + 1’02.743
21- Marko Jerman – MD Team Jerman – Triumph Daytona 675 – + 1’16.259
22- Mitchell Pirotta – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 1’45.117
23- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 2’05.404
24- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – a 1 giro

By Marco Marcello Bina


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply