MOTOLOGY

FOCUS ON JORDI TORRES

Nome: Jordi Torres Fernandez

Nato il : 27 agosto 1987 (31 anni)

Nato a: Rubí 

Nazionalità: spagnola

Attualmente corre per il Team MV Agusta Reparto Corse a bordo di una MV Agusta 1000 F4.

Carriera 

La vita professionale di Jordi ha inizio nel 2003, nel campionato spagnolo nella classe della Supersport.

Nel 2005 si classifica terzo a fine stagione, realizzando il suo miglior posizionamento nel campionato nazionale.

Nel 2006 avvengono due cose di fondamentale peso per Jordi: durante una gara in Spagna, perde il fratello (anche lui pilota) a causa di un incidente. A bilanciare un dolore così enorme arrivano le due wild card nel mondiale Supersport ad Imola e Valencia.

Il debutto nel motomondiale invece arriva 4 anni dopo, nel 2010, come wild card nel GP di Catalunya.

Nel 2011 ottiene la sella stagionale in Moto2, a bordo di una Suter MMXI del team Mapfre Aspar. A fine stagione non ottiene nemmeno un punto.

L’anno dopo inizia con una Tech 3 Mistral 610 ma finisce a bordo di una Suter; ottiene 31 punti totali e si classifica diciannovesimo a fine stagione.

Per il primo centro a livello mondiale bisogna aspettare il GP di Germania del 2013. Poi altri due podi: in Australia e a Valencia.

L’anno dopo, con lo stesso team, non conquista nessun podio. 

Da qui parte l’avventura nel mondiale Superbike per il pilota spagnolo: nel 2015, con il team Red Devils Aprilia.

La stagione va in crescendo: ottiene podi a Imola, Malesia e Spagna per poi conquistare la prima manche del round finale in Qatar.

Chiude la sua prima stagione in Top5 mondiale.

L’anno dopo cambia moto e team andando a correre con Althea BMW Racing con una BMW S1000 RR.

Termina a punti in tutte le gare (ad eccezione di un ritiro nel round tedesco) e chiude nuovamente la stagione con un ottimo sesto posto.

Nel 2017 continua l’avventura con Althea, ma i risultati scarseggiano e la stagione non va come previsto. Chiude in Top10 al nono posto. 

Quest’anno ha preso il posto che fu di Leon Camier nel team MV Agusta. Un’avventura che sembrava partita in maniera positiva ma, che per il momento, è un po’ limitata da noie meccaniche e sfortune. 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply