MOTOLOGY

LAGUNA SECA WSBK – SUPERPOLE: DAVIES CONQUISTA LA PRIMA CASELLA

Dopo una Superpole1 tirata fino alla fine del turno dove sono spiccati Michael Van Der Mark e Loris Baz, davanti ad un pubblico caldo e ad un gruppo di contendenti in piena forma, anche la Superpole2 non è stata da meno.

A comandare il turno non è stato il solito Rea, bensì Eugene Laverty, che ha posto il tempo migliore per quasi l’intera durata delle prove. Un buon equilibrio del setting e la crescita di Aprilia, hanno fatto sì che l’irlandese fosse il pilota da battere oggi. Un ultimo run importante per tutti i piloti in pista che hanno migliorato e/o confermato il proprio crono.

Ad aver la meglio sulle battute finali è stato però Chaz Davies davanti “ai soliti due” ovvero Tom Sykes, autore della pole dello scorso anno, e Jonathan Rea. Scivolato al quarto posto Laverty, che aprirà la seconda fila davanti a Lowes e il compagno di squadra Savadori. Un ultimo giro che non ha dato i frutti sperati per Leon Camier, settimo, davanti a Fores e Van Der Mark. A chiudere Melandri, in difficoltà dopo le buone cose viste nelle sessioni precedenti, davanti a Torres e Baz, che non è riuscito a segnare nemmeno un tempo valido a causa di una caduta al cavatappi a pochi secondi dalla fine del turno.

Appuntamento alle 23 con Gara1.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply