MOTOLOGY

EUGENE LAVERTY: L’INCIDENTE, LO STOP FORZATO, IL SOSTITUTO..

Per il team Milwaukee l’anno non è iniziato al meglio: al primo round si è fratturato Lorenzo Savadori, al secondo Eugene Laverty.
Dinamiche diverse e fratture altrettanto diverse.

Per Laverty, però, l’incidente è stato davvero un incubo.
Jordi Torres, il pilota di MV Agusta, ha detto di essersi trovato il pilota irlandese davanti.. senza poter fare a meno di travolgerlo.
A quanto pare la dinamica è stato come un flashback: Laverty scivola, ma invece di deviare verso l’esterno la moto lo riporta verso il cordolo interno.
Un brivido percorre la schiena di chi legge, perchè il ricordo di una manovra simile è ancora ben impressa nelle menti di tutti.. quella che ci ha portato via Marco Simoncelli.

“Laverty mi è caduto proprio davanti, non potevo fare niente per evitarlo, l’ho investito mentre era già a terra, su un fianco. E’ stata una fortuna che non sia successo nulla di più grave” ha detto Torres.
Per lo spagnolo nessuna conseguenza, solo tanta paura.

 

Per Laverty, il colpo è stato doppio.
Una frattura del bacino (che però non ha richiesto operazioni) e la paura di “restare sdraiato a terra senza poter muovere le gambe è stato qualcosa che non avevo mai sentito prima”.
Per lui, oltre che il riposo assoluto per il primo mese di convalescenza,c’è lo stop forzato di quasi due mesi.
Il pilota infatti dovrà saltare i round di Aragon (13/15 aprile), Assen (20/22 aprile) e Imola (11/13 maggio) per poi rientrare a Donington.

 

Ora è iniziata la corsa per trovare un sostituto prima del round spagnlo di Aragon.
I primi nomi sono stati Sylvain Guintoli e Stefan Bradl, ma entrambi hanno un contratto con due case diverse da quella italiana.
Gli ultimi rumors parlano di Jonas Folger che dopo aver lasciato la sua moto in mano a Syahrin a causa di problemi fisici, sembra in netta ripresa e pronto a rientrare in pista.
La possibilità forse più semplice e alla portata di mano porta il nome di Matteo Baiocco, che guida già l’Aprilia nel CIV, e che potrebbe facilmente prendere il posto dell’irlandese per il terzo round dell’anno.
Da quanto è stato detto la scelta sarà confermata tra pochi giorni.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply