Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

WSBK 2018 : I PROTAGONISTI DELLA STAGIONE

L’avvio di stagione è sempre più vicino.
Mancano pochi giorni al primo, spettacolare, round di Superbike che avrà luogo a Phillip Island.
Si conferma alta la presenza di inglesi sullo schieramento ( 1/4 di essi ) e uno stradominio di Kawasaki ( 6 su 20 ).

Eccovi, a seguire, elencati i protagonisti che dal 23 di febbraio fino al 27 ottobre ci faranno sognare sulle piste di tutto il mondo.

Kawasaki Racing Team WorldSBK
Jonathan Rea #1
Tom Sykes #66

Il Dream Team che negli ultimi tre anni, con l’avvento di Jonathan Rea, ha conquistato tutto.
Questo team però è entrato nel mirino degli avversari anni prima, quando a farla da padrone era Tom Sykes.
Una coppia di piloti che spesso, e volentieri, scoppia.. ma che, dati alla mano, è imbattibile.
Jonathan Rea, come dimostrato anche nei test invernali, è carico per cercare di ripetersi per la quarta volta di fila, ma si spera che quest’anno possa avere qualche avversario in più.
E chi c’è di meglio del compagno di squadra? E’ risaputo che l’avversario numero uno è sempre quello che ti ritrovi fra le tue stesse mura..

Aruba.it Racing Ducati
Chaz Davies #7
Michael Ruben Rinaldi #21 *
Marco Melandri #33

Il primo team che si candida per interrompere lo stradominio verde è proprio quello italiano.
Chaz Davies negli ultimi due anni ha provato per più volte, riuscendoci, a marginare la fame di vittoria di Rea.
Qualche errore di troppo, e anche qualche episodio sfortunato, hanno però mandato in fumo il suo piano.
La Panigale R ha dimostrato di essere cresciuta, ed ora le guide giuste ci sono tutte: il talento, l’esperienza e un po’ di incoscienza.
Il box sarà doppiamente affollato quest’anno: oltre la conferma di Marco Melandri, solo in 8 round europei troveremo anche la giovane new entry Michael Ruben Rinaldi, fresco campione STK1000

 

Pata Yamaha Official WorldSBK Team
Alex Lowes #22
Michael Van Der Mark #60

Un altro team che quest’anno potrebbe fare il colpaccio.
Una crescita consistente nel 2017, con qualche gara buttata via per qualche sfortuna ed altre per nervi poco saldi, che però ha portato ad un periodo invernale di buon livello.
I tempi nei test sono stati di ottimo livello; entrambi i piloti hanno stupito ed hanno provato buone sensazioni a bordo della R1.
Anche gli ottimi test di Niccolò Canepa (che correrà un paio di round durante la stagione) confermano le prestazioni di una moto che quest’anno può far parlare di se.

 

Red Bull Honda World Superbike Team
Leon Camier #2
Jake Gagne #45

Una squadra del tutto nuova: l’arrivo di un pilota esperto e la conferma di una giovane promessa americana.
Leon Camier, dopo 3 stagioni in MV Agusta, ha deciso di provare a intraprendere un percorso difficile ma con un progetto di crescita ben preciso.
Tempi alla mano, sembra che questa scelta lo stia già premiando. Buoni i test invernali ( post stagionali e pre stagionali ) che fanno sperare di rivedere una Honda all’altezza  e soprattutto capace di combattere per le posizioni che contano. L’esperienza dell’inglese sarà contrapposta al fresco talento di Jake Gagne che con questa moto ha già corso 3 round nella stagione scorsa.
Per l’americano è ancora tutto in scoperta.. ma il team crede nelle sue potenzialità.

 

Milwaukee Aprilia
Lorenzo Savadori #32
Eugene Laverty #50

Aprilia ha confermato i suoi due piloti che, con difficoltà, lo scorso anno sono riusciti a far crescere la RSV4.
Dopo gli anni d’oro dei mondiali di Biaggi e Guintoli, Aprilia ha subito un periodo di stop che sta venendo recuperato poco a poco dalla giovane coppia di piloti.
Savadori e Laverty nel 2017 hanno fatto grandi cose sia in prova che in gara, ma senza mai arrivare ad un risultato di livello: qualche posto ai piedi del podio, nulla di più.
Quest’anno è anche per loro l’anno della rivalsa.. e noi ci crediamo.

 

Barni Racing Team
Xavi Fores #12

Per il terzo anno consecutivo, continua la collaborazione fra il pilota spagnolo e il Team Barni.
Al primo avversario del team “ufficiale” Ducati manca solo il podio. Dopo un 2017 chiuso in 7° posto in classifica finale e con risultati costanti: a meno di cadute, problemi tecnici o “fuori pista”, la posizione in Top5 era assicurata.
Noi siamo certi che anche quest’anno Xavi darà del filo da torcere a molti dei top rider.

 

Entry List completa

1 – Jonathan Rea – GBR – Kawasaki Racing Team WorldSBK – Kawasaki ZX-10RR
2 – Leon Camier – GBR – Red Bull Honda World Superbike Team – Honda CBR1000RR
7 – Chaz Davies – GBR – Aruba.it Racing Ducati – Ducati Panigale R
12 – Xavi Fores – SPA – Barni Racing Team – Ducati Panigale R
21 – Michael Ruben Rinaldi – ITA – Aruba.it Racing Ducati – Ducati Panigale R *
22 – Alex Lowes – GBR – Pata Yamaha Official WorldSBK Team – Yamaha YZF R1
32 – Lorenzo Savadori – ITA – Milwaukee Aprilia – Aprilia RSV4 RF
33 – Marco Melandri – ITA – Aruba.it Racing Ducati – Ducati Panigale R
36 – Leandro Mercado – ARG – Orelac Racing VerdNatura – Kawasaki ZX – 10RR
37 – Ondrej Jezek – CZE –  Guendalini Racing – Yamaha YZF R1
40 – Roman Ramos – SPA – Team GoEleven Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR
45 – Jake Gagne – USA – Red Bull Honda World Superbike Team – Honda CBR1000RR
47 – Wayne Maxwell – AUS – Yamaha Racing Team – Yamaha TZF R1
50 – Eugene Laverty – IRL – Milwaukee Aprilia – Aprilia RSV4 RF
54 – Toprak Razgatlioglu – TUR – Kawasaki Puccetti Racing – Kawasaki ZX – 10RR
60 – Michael Van Der Mark – NED – Pata Yamaha Official WorldSBK Team – Yamaha YZF R1
66 – Tom Sykes – GBR – Kawasaki Racing Team WorldSBK – Kawasaki ZX-10RR
68 – Yonny Hernandez – COL – Team Pedercini Racing – Kawasaki ZX -10RR
76 – Loris Baz – FRA – Gulf Althea BMW Racing Team – BMW S 1000 RR
81 – Jordi Torres – SPA – MV Agusta Reparto Corse – Mv Agusta 1000 F4
99  – Patrick Jacobsen – TripleM honda World Superbike Team – Honda CBR1000RR

  • schierato solo nei round europei

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply