Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

MAGNY-COURS WSBK – GARA1 : LA PRIMA VITTORIA DI REA DA CAMPIONE DEL MONDO

pod_r1

L’ASFALTO BAGNATO PREMIA KAWASAKI, HONDA E, A SORPRESA, MV AGUSTA

Dopo un warm up corso nelle peggiori condizioni possibili e l’asfalto poco sicuro, a causa una perdita d’olio in mattinata, la gara viene dichiarata bagnata e viene ridotta a 19 giri .

Al via partono bene Rea, Davies e Haslam, mentre Canepa inizia sin da subito la sua gara in salita .
In poche curve Sykes torna sui primi, seguito da Guintoli e Camier .
In un giro si formano già i gruppi : si ritrovano in 7 piloti tutti insieme, pronti a svolgere una gara di gruppo e di bagarre.
Dal secondo giro i piloti Kawasaki tentano di allungare, ma Davies ed Haslam riescono a tenere il passo dei primi .

Iniziano le prime bagarre aggressive fra i piloti, mentre Sykes prende poco a poco del vantaggio, arrivando a più di 3 secondi .
Van Der Mark e Guitoli approfittano della situazione, mentre Haslam e Davies poco a poco cominciano a perdere dai capoclassifica .

I due piloti Kawasaki, come è successo nelle scorse gare, fuggono e lasciano in palio solo il terzo gradino del podio .

La lotta continua, giro dopo giro, prima fra Haslam e i piloti Honda e poi tra i connazionali Davies e Camier, in ottima forma sull’asfalto freddo e bagnato .

Mentre Scassa e Canepa continuano a scivolare giù in classifica, Baiocco riesce a recuperare, portandosi sul gruppo degli inseguitori e mettendosi in gioco .
Nel momento in cui Camier passa Davies e prende un po’ di vantaggio, Rea inizia la sua rimonta sul compagno di squadra .

A tre giri dalla fine inizia il vero attacco del neo campione del mondo ai danni di Sykes che, dopo tutta una gara corsa in prima posizione, deve lasciare la testa della corsa .
Dietro, il podio ormai è nelle mani di Sylvain Guintoli, specialista del bagnato davanti al compagno di squadra .
Top5 conquistata con forza ed orgoglio da Leon Camier che con la sua F4 RR riesce, per la prima volta quest’anno, a lottare e vedere il podio a portata di mano .
Chiude in sesta posizione Chaz Davies, davanti al compagno di marca Matteo Baiocco .
Gara in rimonta per Alex Lowes, ottavo, davanti a Leandro Mercado e Niccolò Canepa .
Top10 sfiorata per Gianluca Vizziello, undicesimo, e zona punti centrata da Luca Scassa, tredicesimo, e Ayrton Badovini, quattordicesimo .

 

Appuntamento con gara 2 alle 13.10 .

 

Classifica completa

magnyc_r1

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply