Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

JEREZ GARA2: MELANDRI, FANTASTICO BIS

Jerez_Melandri_gara_2

A Jerez, in gara 2 scatta la seconda doppietta in casa Aprilia e il terzo posto di Sykes

Jerez – Sotto il cielo grigio spagnolo, parte la seconda gara della Superbike .

Dalla prima casella parte bene Baz mentre il compagno di squadra rimane un po’ indietro .

Le Aprilia si mettono subito davanti, insidiate dalla Ducati di Giugliano, che inizia a lottare sin dalle prime curve .

Alla seconda tornata la categoria EVO perde il pilota di punta, ovvero David Salom; la lotta si apre fra Barrier, Canepa e Andreozzi .

Baz, in testa, viene superato da Guintoli che vede il suo compagno di squadra, nonché vincitore di gara1, risalire sul gruppo.

Per Giugliano anche gara2 si rivela nera; al terzo giro è costretto, infatti, al ritiro per un guasto meccanico, concludendo il weekend con un ennesimo doppio zero .

Poche bagarre in questa gara e l’unica degna di nota è quella che dura per poche curve fra Melandri, Davies e Baz .

Altro pilota EVO che perde punti e posizioni importanti è Niccolò Canepa che riesce, comunque, a rientrare in pista. Noie meccaniche anche per Claudio Corti che va ai box, rientra in pista e poi è costretto al ritiro.

Per una Kawasaki a giocarsi la vittoria, un’altra si trova in difficoltà e stavolta è quella di Baz .

A metà gara Melandri supera Sykes, rifilandolo al gradino più basso del podio e mettendosi alla rincorsa di Guintoli che nel frattempo tenta la fuga .

La sfortuna dei piloti italiani e i piloti EVO continua con la caduta di Alessandro Andreozzi, senza conseguenze .

A sei giri dalla fine Melandri recupera vistosamente e quasi senza fatica sul compagno di squadra, mettendo in atto il sorpasso due giri dopo.

Dopo questo momento la gara continua senza particolari colpi di scena, dando la vittoria a Marco Melandri, davanti a Sylvain Guintoli e Tom Sykes, che mantiene la prima posizione nel mondiale con +31 punti sul francese .

Primo posto EVO per Sylvain Barrier, decimo.

Appuntamento con lo spettacolo della Superbike il 5 ottobre da Magny Cours.

Per Motology.it Federica Merotto @Faith_46

 Classifica gara 2 Jerez eni FIM Superbike World Championship 2014

01- Marco Melandri – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 20 giri in 34’25.940
02- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 2.845
03- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 6.097
04- Chaz Davies – Ducati Superbike Team – Ducati 1199 Panigale R – + 7.749
05- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 7.935
06- Eugene Laverty – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 10.510
07- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 16.078
08- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR SP – + 16.098
09- Alex Lowes – Voltcom Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 16.554
10- Toni Elias – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 25.840
11- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia Superbike Team – BMW S1000RR – + 36.839 (EVO)
12- Sheridan Morais – IRON BRAIN Grillini Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 55.531 (EVO)
13- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 55.980 (EVO)
14- Gabor Rizmayer – BMW Team Toth – BMW S1000RR – + 1’18.354 (EVO)
15- Niccolò Canepa – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale R – + 1’26.338 (EVO)
16- Aaron Yates – Team Hero EBR – EBR 1190RX – + 1’31.468

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply