Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

SBK A PORTIMAO: MELANDRI POLE MAN PROVVISORIO

Portimao_Melandri_FP_11

Portimao_Melandri_FP_11

Nelle libere di Portimao è il ravennate a segnare il giro più veloce, seguito da Sykes e Rea

Portimao – Sul circuito portoghese è l’Italia a svettare nella Superbike; Marco Melandri ha fatto segnare, infatti,  il miglior tempo nella mattinata con il crono di 1’43.880 e non è riuscito a migliorarsi nel pomeriggio.

Al contrario Tom Sykes ha fatto un grande salto in avanti tra il primo e il secondo turno di prove libere. E così,  alla fine della giornata, il GAP tra l’italiano e l’inglese si è ridotto a soli 47 millesimi!

Poco più distante è il pilota del Team Pata Honda, Jonathan Rea ; il pilota inglese ha compiuto lo stesso percorso di Sykes, peggiorando il suo tempo di 12 millesimi .

Buona prestazione per Eugene Laverty con la Suzuki, quarto, che è distante dall’Aprilia di 267 millesimi .

Solo sesta l’altra Aprilia ufficiale di Sylvain Guintoli; anche il francese ha ottenuto il suo migliore crono in mattinata, accusando però 5 decimi di ritardo rispetto al compagno di squadra .

Decimo Davide Giugliano, distaccato da Melandri di quasi un secondo e di quasi sette decimi dal compagno di squadra Chaz Davies, quinto.

Quattordicesimo è Claudio Corti con la MV Agusta; buona la posizione in classifica ma sempre alti i distacchi, poco inferiori ai 2 secondi. C’è ancora da lavorare ma il pilota comasco sembra essere sulla giusta strada .

Concludendo il discorso sui piloti Sbk, parliamo delle prestazioni EVO.

Il primo tempo è di Sylvain Barrier, undicesimo in classifica generale. Il francese dopo il periodo di stop causa incidenti in pista e non solo, è rientrato a Misano ottentendo già buoni risultati; qui a Portimao sembra che voglia continuare il lavoro iniziato da Leon Camier, ovvero portare la BMW sul primo gradino del podio EVO .

Secondo tempo per Morais, mentre la terza e quarta posizione sono occupate dai piloti Bimota, Badovini e Iddon .

In apparente difficoltà sembra Niccolò Canepa, diciottesimo e sesto in classifica EVO, ma speriamo che sia solo un’impressione .

Ventunesimo e nona EVO, Alessandro Andreozzi mentre una posizione sotto troviamo Riccardo Russo che però ha girato solo il secondo turno poiché richiamato a sostituire Luca Scassa.

Proprio Scassa, dopo essersi infortunato durante dei test con la IODA MotoGP per sostituire Petrucci, ha provato a rientrare in pista nel primo turno di prove libere. Ma, al termine della mattinata, il pilota arentino è stato considerato ‘ unfit ‘ e proverà, dunque, a rientrare il prossimo round .

Domani appuntamento con la Superbike dal tracciato di Portimao alle 10.45 FP3, alle 13.30 FP4 e dalle 16 con la Superpole .

Per Motology.it Federica Merotto @Faith_46

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply