MOTOLOGY

Misano, Sbk: gara 1 a Tom Sykes

Misano_Podio_gara_1

Doppio podio Kawasaki nella prima gara di giornata, con Melandri terzo; delusione Giugliano

Misano – Alla partenza di gara 1 scattano bene Sykes e Melandri, ma è Elias a partire nel migliore dei modi .

E’ proprio lo spagnolo a entrare per primo in curva e a mettersi subito in testa al gruppo di testa, mentre Melandri va un po’ largo e perde qualche metro.

Già a metà del primo giro il gruppo inizia a sgranarsi e Sykes prende la testa della corsa, dando inizio all’accumularsi del suo vantaggio.

Al secondo giro Baz supera Elias mettendosi al secondo posto; il francese prova a mettersi subito alla rincorsa del compagno di squadra, ma lo spagnolo cerca di rendergli difficile il lavoro .

Elias durante i suoi tentativi va un po’ largo, e Guintoli ne approfitta per superarlo.

Anche Melandri recupera e supera il compagno di marca.

Alla fine del secondo giro al comando ci son le due Kawasaki ufficiali, le Aprilia ufficiali e quella di Toni Elias e a seguire le Ducati .

Sykes e Baz mettono in atto una fuga che si prolungherà fino a fine gara, mentre Giugliano tenta l’attacco su Melandri senza riuscirci.

Baz sembra ricucire qualche decimo su Sykes, ma apparentemente non c’è nessun cambiamento all’interno del gruppo .

Honda e Suzuki sembrano in difficoltà nei primi momenti della gara; difatti Rea occupa la ottava posizione, Laverty la nona, Lowes la decima e Haslam la undicesima .

Al sesto giro c’è il tentativo d’attacco di Davies sul suo compagno di squadra subito dopo il traguardo, in staccata, ma non riesce a tenere la corda .

Prima caduta di giornata purtroppo, per il nostro Alessandro Andreozzi .

Chaz Davies riesce a superare Giugliano e recuperare terreno su Guintoli.

Melandri invece prova a recuperare su Baz, che l’ha staccato di più secondi.

Al nono giro Davies riesce a superare Guintoli mentre Foret si ritira .

Al decimo giro, tra le EVO, bagarre fra Salom e Canepa, con il genovese che viene superato dallo spagnolo per la prima posizione dell classifica secondaria.

Recupero di Lowes e difficoltà per Laverty; la moto giapponese del team inglese non è ancora ai vertici e il lavoro si fa sempre più difficile nei ciruiti dove si è corso poco .

In testa, Sykes in solitaria seguito a debita distanza da Baz mentre Davies è in netto recupero su Melandri .

Al dodicesimo giro Lowes pone fine alla sua gara con una caduta, abbandonando il nono post o .

Giro dopo giro la difficoltà di giugliano è sempre più evidente; il pilota romano infatti viene superato in serie da Elias e Rea in meno di un giro .

I sorpassi per le posizioni che contano finiscono a 5 giri dalla fine, mettendo in chiaro le posizioni .

Vittoria sul circuito di Misano va, dunque, a  Tom Sykes davanti al compagno di squadra  Loris Baz e al vincitore della Malesia nonché pilota di casa Marco Melandri .

Ottava posizione finale per un deluso Davide Giugliano, dodicesimo Badovini (secondo delle EVO ) , tredicesimo Canepa, quattordicesimo Corti, quindicesimo Goi, diciottesimo Russo e ritiro di Baiocco .

Appuntamento, sempre a Misano, per gara 2 SBK alle 13,10.

Per Motology.it Federica Merotto @Faith_46

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply