Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

Sepang, WSBK: tripletta Aprilia nelle FP

Guintoli_Melandri_Sepang_FP1

A Sepang: Guintoli, Melandri, Elias e poi Giugliano e Sykes…tutti in meno di due decimi

Si è aperta bene e conclusa ancora meglio la prima giornata di prove libere della Superbike a Sepang .

Nelle prime quattro posizioni troviamo 4 moto italiane ( en plein di Aprilia e una Ducati ) e due piloti italiani .

Se questo è l’inizio, il weekend promette bene .

Primo tempo, nella combinata delle prime due sessioni, va a Sylvain Guintoli seguito a 71 millesimi dal compagno di squadra, Marco Melandri, che deve cercare di riprendersi dopo gli ultimi due round sottotono .

Terzo posto per un ottimo Toni Elias, che, assieme agli altri due piloti, conferma l’ottimo livello della moto italiana, rimanendo staccato dal francese di 126 millesimi .

Quarto Davide Giugliano con la sua Ducati Panigale, seguito a pochi millesimi dal campione del mondo in carica, non che capoclassifica del mondiale, Tom Sykes .

Entrambi fermano il cronometro quasi 2 decimi dopo il francese, ma il weekend è appena iniziato e siamo sicuri che entrambi non rimarranno dietro a far da spettatori .

Sesto un buon Eugene Laverty, in forma dopo gli ottimi test con la Suzuki MotoGP con cui potrebbe fare il salto di categoria in classe regina già dal prossimo anno .

Il livello altissimo di questo campionato è sempre visibile prestando attenzione ai distacchi fra i piloti ; tra Guintoli, primo, e Lowes, decimo, il ritardo non arriva nemmeno al secondo .

Buona prestazione per Claudio Corti, quattordicesimo, che sta crescendo e migliorando  la sua MV Agusta , accusando comunque ritardi non indifferenti .

Fuori dalla Top10, ma primo pilota EVO, è Leon Camier ancora in sella alla BMW Motorrad Italia, che paga 1 secondo e 8 decimi da Guintoli.

Dopo l’incidente in qualifica a Donington, dove il pilota inglese aveva subito una lacerazione parziale delle fibre muscolari nel braccio sinistro, e la conseguente rinuncia alle gare, Leon è tornato in piena forma sul circuito malese .

Dietro di lui, a pochi millesimi, il capoclassifica EVO, David Salom in continua crescita con la Kawasaki .

Sedicesimo e quarto pilota EVO è Niccolò Canepa, che paga circa 270 millesimi da Camier .

A chiudere il quadro degli italiani ci sono Badovini e Andreozzi, diciottesimo e diciannovesimo ( sesto e settimo in classifica EVO ), poco distanti dal genovese.

Appuntamenti per domani con orari inusuali : alle 03:45 le FP3, 06:30 le FP4 e Superpole dalle ore 09 .

Qui la classifica combinata FP1 e FP2 Superbike – Sepang 2014

Per Motology.it Federica Merotto @Faith_46

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply