MOTOLOGY

Ducati: chi non ha peccato, scagli la prima pietra

HaydenChe Hayden sia un pilota in gamba, nessuno lo mette in dubbio; che provenga dalla classe definita “Regina” e che possa trovarsi a suo agio in sella alla Panigale Superbike, è possibile….

Che però riesca, senza evoluzioni alla moto e senza compiere altro che una trentina di giri ad abbassare di ben 7 decimi (!!!) il miglior tempo ottenuto sulla stessa pista e sulla “stessa” moto da un Campione del Mondo con l’esperienza di Carlos Checa, supportato dal Team Superbike per eccellenza, quale è il Team Ducati Alstare, è quanto meno discutibiile…

Il dubbio che può affacciarsi a una mente maliziosa (come la mia…) è che Ducati stia cercando di attribuire gli scarsi risultati ottenuti finora, a un Team e a dei piloti incolpevoli e che mettono anima e corpo in tutto quello che fanno.

La domanda allora è: anche in MotoGP il Team e i piloti (Dottore compreso) sono i responsabili di tutto?

Ai posteri l’ardua sentenza….

One Comment

  1. Pingback: Hayden Test Mugello Panigale - DaiDeGas Forum


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply