MOTOLOGY

Tom Sykes è l’uomo dei record a Portimao

Sykes_box

Sykes_box

Superpole e giro record per Tom Sykes a Portimao

La pista dichiarata wet, il vento e la difficoltà, oggettiva, del circuito sono “cosa nulla” per Tom Sykes che, oltre, alla quinta Superpole consecutiva ha frantumato anche il record sul giro della pista di Portimao che, guarda caso, già gli apparteneva.
In effetti bisogna riconoscere che Eugene Laverty, su Aprilia, ha tenuto testa a Tom Sykes e che l’inglese, si è aggiudicato la Superpole per un solo millesimo di secondo che, in metrica, corrisponderebbe a soli 4,5 cm di gap.
Chiude la prima fila Jonathan Rea a cui segue Marco Melandri, Sylvain Guintoli, Loris Baz ed un ritrovato Carlos Checa, settimo.

Tornando all’uomo dei record, Tom Sykes ha dichiarato che il suo crono di 1’41.360 è anche merito dell’ottimo lavoro svolto da Pirelli.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply