Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

Riparte il Mondiale SBK con Rea in testa nelle QP

jhonnie_rea

Parte (finalmente, ndr!) il Mondiale di Superbike, giunto quest’anno alla sua 25° edizione con la prima sessione di qualifiche da Phillip Island in Australia.

Che la competizione sia alle stelle lo avevamo già visto nei test ufficiali di qualche giorno fa, dove, nel giro di un secondo, trovavamo la bellezza di 12 piloti con Checa e Sykes a farla da padroni.
Al termine della prima sessione di qualifiche, invece, domina Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) con un tempo di 1’31”959, poco più alto dell’1’31″648 di Sykes nei test, ma comunque ad un solo decimo dal primato della pista realizzato da Troy Corser (Yamaha) nel 2007.

La Ducati, protagonista del precampionato, ha piazzato quattro moto nelle prime sei posizioni ma, a sorpresa, il Campione del Mondo Carlos Checa è soltanto quarto, preceduto dall’ottima prestazione di Jakub Smrz  (Liberty Racing Ducati) e dalla sorpresa di giornata Davide Giugliano. Il romano, 22 anni, Campione in carica della Superstock 1000, è al suo debutto sulla 1198R del Team Althea Racing, la stessa formazione di Checa.

Max Biaggi (Aprilia Racing Team), lo scorso anno secondo su questo tracciato alle spalle del trionfatore spagnolo, ha il quinto tempo, ma l’Aprilia e la Ducati di Biaggi e Checa hanno un passo di gara davvero impressionante. In sesta posizione  il talentuoso Niccolò Canepa, che non delude le ottime aspettative fatte registrare già nei test. Scivola indietro la Kawasaki ufficiale con entrambi i suoi piloti Tom Sykes e Joan Lascorz, rispettivamente settimo e ottavo con tanto di scivolata per entrambi, senza conseguenze.

La BMW Motorrad di Marco Melandri è ancorata al nono posto anche se il divario dalla vetta è di appena 650 millesimi in una classifica che vede ben quattordici piloti (su 25 partenti) racchiusi in un secondo.

Ancora sfortuna per Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) che è caduto a metà qualifica rimediando una commozione cerebale. Ricordiamo che il giovane pilota irlandese sta guidando con la mano destra fratturata nel corso dei test. In ogni caso, Laverty è stato giudicato idoneo e domani tornerà in pista, così come Leon Haslam, che oggi ha compiuto tre giri a meno di 24 ore dall’intervento chirurgico necessario per ridurre la frattura al malleolo tibiale della gamba destra. Il britannico della BMW al momento è 21°.
Come sempre la SBK è garanzia di grandissime emozioni visti i tempi così ravvicinati dei piloti in gara.

COSI’ IN TELEVISIONE

Le gare di domenica scatteranno alle ore 02:00 e 05:30 italiane e saranno visibili in diretta su La7 con collegamenti a partire dall’1.25. Le repliche sono previste per il pomeriggio, sempre su La7 alle ore 15.10. Visibile anche la Superpole alle ore 5.00

Superbike World Championship 2012
Phillip Island, QP

01- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – 1’31.959
02- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.157
03- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.239
04- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.269
05- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.359
06- Niccolò Canepa – Red Devils Roma – Ducati 1198 – + 0.384
07- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.443
08- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.484
09- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.594
10- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.650
11- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.685
12- Leon Camier – Crescent Fixi Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.858
13- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.915
14- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 0.925
15- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.081
16- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.116
17- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.169
18- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.177
19- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 1.189
20- Joshua Brookes – Crescent Fixi Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.518
21- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.573
22- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 2.230
23- Mark Aitchison – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 2.280
24- David Johnson – Rossair AEP Racing – BMW S1000RR – + 2.896
25- Raffaele De Rosa – Team Pro Ride Real Game – Honda CBR 1000RR – + 3.020

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply