Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

VITTORIA E RECORD PER HICKMAN NELLA STOCK RACE

PRIMA VITTORIA E RECORD, DUNLOP ED HARRISON A PODIO

Prima vittoria e record al Tourist Trophy per Peter Hickman nella RL360 Superstock race.

Mentre siamo ancora scorso per la notizia della scomparsa di Adam Lyon, dobbiamo mettere in pausa (o cercare) le emozioni.
Quattro giri per una gara che si preannuncia imprevedibile, così sarà.

Il primo giro vede Dean Harrison al comando, mentre Michael Dunlop è secondo, Hickman deve risalire la classifica, decimo a Glen Helen, terzo già a Ramsey.
Primo giro concluso da Dean Harrison alla media di 133.073mph, seguito da Dunlop a +4.301s ed Hickman terzo a tre secondi da Michael.

Il secondo giro sembra fotocopia del precedente, ma a Ballaugh Peter è secondo. A Cronk ny Mona al comando c’è Hickman. Conor Cummins si ritira a Ballaug Bridge, ad Hillberry Davy Morgan.
Peter Hickman conclude il giro in 134.077mph e segna il nuovo record della classe! È il terzo pilota a girare sotto i 17 minuti, gli altri due? Harrison e Dunlop ovviamente.

Momento dei rifornimenti che si svolgono in maniera perfetta.

Terzo giro. Al comando torna Dunlop, ma già a Ramsey torna Hicky davanti. Harrison terzo, con distacchi ad elastico. A Quarterbridge si ritira Derek Sheils, mentre ad Union Mills David Jackson.

Da qui in poi la gara diventa assolutamente imprevedibile. Per quanto mantenga il comando pochi decimi fra Hickman e Dunlop. L’intero giro si svolge al limite dei decimi di secondi fra i primi due, con Hicky che si difende.

Prima vittoria e record al Tourist Trophy per Peter Hickman. Prima vittoria nella massima cilindrata per il team BMW Smiths Racing. Secondo Michael Dunlop e terzo Dean Harrison.
Sul traguardo seguono David Johnson, un’altra eccezionale prestazione per l’australiano, James Hillier, Michael Rutter e Martin Jessop.

Ancora uan volta segnaliamo la prestazione di Davey Todd, sarà anche un newcomer, ma chiude la gara in decima posizione, davanti ad altri due giovani talenti: Daley Mathison e Dominc Herberston.

Qui la classifica completa della RL360 Superstock Race.

 

Credits Lucas Croydon che ringraziamo.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply