MOTOLOGY

PROVE PAZZESCHE HARRISON NUOVO RECORD NON UFFICIALE

PAZZESCHE LE PROVE DI STASERA!

Una terza giornata di prove pazzesche del Tourist Trophy, che ha potuto godere di un cielo senza nuvole.

Per dovere di cronaca, lo spettatore che ieri ha causato il ritardo dell’inizio è stato condannato a quattro settimane di prigione ed un divieto di accesso all’Isola di Man per cinque anni. Quindi pensateci bene prima di pensare di esser furbi.

Questa sera provano le Supersport Superstock / Superbike Lightweight.

Dan Kneen prima del via è rilassato, soddisfatto bella BMW del team Tyco, qualche cambiamento sulle sospensioni, specialmente in confronto alla North West200. Buone impressioni anche riguardo la Supersport.

Il via quest’oggi subisce del ritardo a causa di olio lungo il tracciato, ancora una volta l’Orange Army risolve prontamente il problema.

La maggior parte dei piloti opta per la Superbike, Michael Dunlop, Dean Harrison, Dan Kneen, Conor Cummins, James Hillier, fra gli altri. Solo Lee Johnston e Sam West scelgono la Superstock. Ivan Lintin, Adam McLean, Joey Thompson, Julian Trummer in sella alla Supersport.

Al primo giro, ancora una volta il dominio di Dean Harrison (Ci sta facendo diventare monotoni) e, con partenza da fermo, conclude il giro in 133.140mph!!!!! Assurdo! Non sono da meno Michael Dunlop (132.319mph), Peter Hickman (131.871mph), Dan Kneen (130.668mph), Conor Cummins (129.756mph).

Nella classe Superstock Lee Johnston segna un 128.018mph.
Per la classe Supersport invece è Ivan Lintin davanti a tutti in ogni settore, chiude il primo giro in 122.923mph. Seguono Adam McLean (120.357mph) e Joey Thompson (119.317mph).

Alla fine del primo giro Michael Dunlop rientra in pitlane.

Dando un’occhiata al primo giro anche di altri segnaliamo i newcomer Davey Todd, 121.6909mph e David Jackson 114.9421mph. Per Jackson un problema nel secondo giro, si ferma a controllare la sua BMW e riparte. Il nostro Stefano Bonetti segna un onorevole 122.679mph, con partenza da fermo. Adam McLean 120.3571mph.

Secondo giro strepitoso di Dean Harrison, per lui infatti nuovo record non ufficiale, 133.462mph! Ed ai microfoni di Manx Radio afferma “ma io non ci stavo mica provando“.
Il meteo ed il nuovo asfalto stanno aiutando, tutti i piloti abbassano i loro tempi.

Progressione eccezionale per Josh Daley, 116.7709mph al primo giro, 118.4107mph al secondo! Superata la barriera delle 115mph in sella alla Supersport.

Molto bene anche Mike Norbury, che segna già oltre 115mph, alla seconda uscita con la big bike. Prova anche la Supersport, con la quale gira sopra le 113mph. Soddisfatto Tom Weeden che prova sia la Superbike che la Supersport, ieri irmasta al box.

La seconda parte delle prove vede impegnate le Lightweight, in pista il nostro Stefano Bonetti. Stefano domina in ogni settore, viene beffato sul finale da Ivan Lintin, che il porta via il miglior tempo. 119.191mph e 118.848mph rispettivamente per l’inglese ed il nostro Bonny. Assente Michael Dunlop difendono i colori Paton Michael Rutter, Joey Thompson e Ian Lougher, che seguono il Bonny.

Dunlop decide di provare la Supersport e toglie la corona a Lintin, girando in 125.206mph.

Un’altra giornata di prove pazzesche, le premesse sono quelle di gare spettacolari e record che verranno infranti.

Qui la classifica della classe Supersport.
Qui la classifica della classe Lightweight.
Qui la classifica della classe Superstock.
Qui la classifica della classe Superbike.

Credits Lucas Croydon Photography che ringraziamo.


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply