MOTOLOGY

TT AL VIA IL RESTAURO DELLO SCOREBOARD

LO SCOREBOARD, SIMBOLO DEL TT, PRONTO AL RESTAURO

Lo scoreboard la fa da padrone lungo Glencrutchery Road fin dalla nascita del Tourist Trophy. Le sue caselle hanno ospitato tutti i record registrati nel corso di oltre un secolo di gare, ospitando nomi che fanno parte della leggenda.

Qualche anno fa il web si mosse, quando si diffuse la voce di sostituire questa immensa lavagna con una versione più moderna, elettronica.

Perdere questo ultimo simbolo, con i nomi scritti a mano, tramite i foglietti consegnati ai giovani scout, proprio non si addice al Tourist Trophy. Resta l’ultimo baluardo delle corse di un tempo, fatte di sacrifici e rispetto.

Manx Radio ha diffuso la notizia che, scoreboard, e cabine di cronometraggio, fronteggianti il Grandstand, saranno restaurati in tempo per le gare del 2020.

Gli organizzatori sono al lavoro per migliorare l’area, non solo per i tifosi, ma anche per gli ufficiali e per i piloti. I lavori saranno effettuati in concomitanza dei lavori stradali in programma lungo Glencrutchery Road.

I lavori sono promossi dal Ministero per le Imprese, per migliorare l’organizzazione del Isle of Man TT Races e del Festival of Motorcycling (ClassicTT/ManxGP). Lo scopo è garantire la sicurezza dei passanti, automobilisti, motociclisti e di chi ci lavora nelle settimane di gare. A breve partirà il bando per assegnare il lavoro, che, come detto, dovrà essere consegnato per il 2020. Non rimarremo orfani però, perché nel bando si specifica la garanzia di poter comunque utilizzare lo scoreboard.

Scoreboard e cabine verranno rimossi solo durante il periodo di rifacimento stradale di Glencrutchery Road.

L’ipotesi di una sostituzione non viene, in realtà, esclusa del tutto, sarà al vaglio in questi tre anni di lavori. L’idea di aggiornamenti elettronici in dotazione ai team in pitlane è un’ipotesi che si sta tenendo in considerazione.

Lo scoreboard e gli scout che danno vita agli aggiornamenti sono un simbolo stesso del TT, ci auguriamo che, almeno lungo Glencrutchery Road nulla cambi.

Credits: Lilla Gnecchi

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply