Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

TT JOSH BROOKES ANCORA CON NORTON

SI RINNOVA IL BINOMIO AUSTRALIA-NORTON

Nella mattinata di ieri l’annuncio tanto atteso sul team Norton per il 2018, per il secondo anno ci sarà Josh Brookes in sella alla SG7.

L’australiano ha fatto il suo debutto sul Mountain Course nel 2013, laureandosi l’esordiente più veloce (fino all’arrivo di Hickman l’anno dopo). Dopo una pausa “forzata” nel biennio 2015-16 è ritornato l’anno scorso, per la prima volta in sella alla bellissima Norton.

Grazie alla Norton Josh è diventato l’australiano più veloce al TT su Norton, alla media di 130.833mph, segnata nel corso del PokersStars Senior TT Race.

Quest’anno per lui è pronta la SG7, derivata dalla stradale V4 RR, interamente costruita a mano preso l’azienda Norton a Donington. Il lavoro di sviluppo, iniziato nella passata stagione, prosegue affiancato da Steve Plater, da sempre coinvolto nel progetto.

I presupposti con cui si presenteranno al via del TT sono alti, memori del sesto posto del 2017. Sesto posto che è stato per l’australiano il miglior risultato di sempre al TT. Josh arriva anche dopo essere saluto sul gradino più alto del podio nella Bennetts Senior Classic TT Race, in sella alla Paton, lo scorso agosto. Il desiderio di tagliare il traguardo davanti a tutti è ora più forte che mai. Le gare a cui Josh prenderà parte in sella alla Norton saranno la RST Superbike e PokerStars Senior TT. È presumibile pensare che Brookes sarà anche al via delle Monster Energy Supersport Race, in quanto nel BSB corre per il team McAms. Il team McAms, lo ricordiamo, ha fornito la Yamaha R6 ad Hutchison negli anni passati.

Stuart Garner, CEO di Norton, ha fatto sapere che, al momento, non è previsto l’ingaggio di un altro pilota. Tutti infatti si aspettavano l’annuncio di John McGuinness, da settimane indicato vicino al team inglese.

Credits: Martyn Wilson per Piylane Photography che ringraziamo.

 

 

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply