MOTOLOGY

TT THE PEOPLE’S BIKE CON DAVID JACKSON E RHYS HARDISTY

THE PEOPLE’S BIKE FESTEGGIA DIECI ANNI AL TT

The People’s bike è una realtà, nel paddock del Tourist Trophy e ClassicTT, che nasce e si alimenta dalla passione. Il 2018 sarà il decimo anno che il team supporta piloti al debutto lungo il Mountain Course. Come fa intuire il nome, The People’s bike è una squadra, di professionisti, i cui sponsor principali sono gli appassionati. Hanno creato un movimento ormai consolidato, i tifosi sostengono direttamente i propri piloti, nel loro caso non nomi, ma volti impressi direttamente sulle carene.

L’entusiasmo di Janice Thompson, portavoce del The People’s bike team sui social è contagiosa. Ho avuto modo di testarla di persona lo scorso anno, quando ho avuto il piacere di intervistare i loro piloti Tom Weeden e Paul Jordan. Altri nomi importanti che hanno corso con loro sono Steve Mercer, Stephen Thompson, Alan Bonner, Daniel Hegarty, Seamus Elliott.

I programmi per il 2018 sono, come sempre assistere un debuttante “assoluto” ed un debuttante al TT, proveniente dal Manx Grand Prix.

David Jackson, trentatré anni compiuti da poco, indosserà la casacca arancione e si cimenterà sul Mountain Course per la prima volta. Il pilota di Lincoln ha un passato nel motocross e nel campionato Thundersport, due anni fa ha esordito nelle corse su strada. Subito veloce sia lungo il tracciato di Oliver’s Mount che all’Ulster GP, dove ha vinto la Challenge Race e girato oltre le 125mph. L’anno scorso ha migliorato ancora la propria media, concludendo la Superbike Race in quattordicesima posizione. In sella alla sua fidata BMW S1000RR David prenderà parte alle gare RST Superbike, RL360 Quantum Superstock e Pokerstars Senior TT.

Queste le parole di David: “The People’s bike è senza dubbio il miglior team con il quale debuttare. Hanno una grande esperienza nel lavorare con i newcomer. Il mix fra le loro conoscenze ed il lavoro con Richard Quayle e John Barton significherà avere la miglior preparazione per competere al TT”.

Il secondo pilota che vestirà il color del The People’s bike team è Charles “Rhys” Hardisty. Classe 1987, lo conosciamo per le sue partecipazioni al Manx Grand Prix, ClassicTT ed alla Southern100. Rhys è uno specialista delle due tempi, nel 2016 sul tracciato di Billown ha dato filo da torcere nella classe Lightweight, sull’amata Yamaha 250cc. Sul Mountain Course ha esordito nel 2014 nella Newcomer Race B, sette repliche vinte, fra cui due terzo posto, due volte miglior privato al CassicTT.

Queste le parole di Rhys: “Spero di migliorare i miei tempi, lavorando nella giusta direzione lungo il Mountan Course. È ciò che ho sempre voluto fare, quindi spero vada tutto bene. Se andrà tutto bene ed avrò successo un giorno mi ritirerò in calma e tranquillità. Scherzi a parte, amo le moto ed il mio posto è in sella, finchè mi divertirò lo farò. Sfruttando al meglio le mie capacità, in sicurezza e con il sorriso sul volto, voglio vincere!”.

Gli altri programmi di Rhys per questa stagione sono Oliver’s Mount, PostTT, Southern100, Aberdare, ClassicTT. Anche lui sarà in sella alla BMW S1000R, la REPS Yamaha R6 e la fidata Yamaha TZ250. Al TT Rhys prenderà parte alle seguenti gare: RST Superbike, RL360 Quantum Superstock e Pokerstars Senior TTed alle Monster Energy Supersport Races.

Potete seguire il The People’s bike sul loro sito: www.thepeoplesbike.com oppure sul gruppo omonimo su Facebook. In bocca al lupo David e Rhys!!!

Credits: Dave Kneen per iomtt.com per la foto di David Jackson al Grandstand. Denis Pian per MaverickPic per la foto di Jackson all’Ulster Grand Prix. Martyn Wilson per Pitlane Photography per la foto di Rhys Hardisty durante la Junior Race al Manx GP 1017, che ringraziamo.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply