MOTOLOGY

JAMES HILLIER RINNOVA CON JG SPEED KAWASAKI PER NORTH WEST200 E TOURIST TROPHY

NONO ANNO INSIEME ALLA RICERCA DELLA VITTORIA NELLA CLASSE REGINA

Nel paddock delle road races alcuni binomi sono ormai una garanzia, impossibile pensare uno senza l’altro, fra questi il binomio James Hillier – team Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki di Pete Extance.

La collaborazione fra il pilota di Ringwood ed il team di Bornnemouth è nata nove anni fa, in questi anni tanti i successi raggiunti insieme, su tutti la vittoria nella classe Lightweight al Tourist Trophy 2013. Un totale di dieci podi sul Mountain Course. James è il pilota più costante fra i partecipanti al TT, quinto pilota più veloce lungo il Mountain Course, con una media di 132.414mph. Sempre presente in alta classifica e su un totale di cinquanta gare disputate nella sua carriera al TT (esordio nel 2008 dove si è laureato miglior newcomer), solo in tre gare non ha visto il traguardo. Il ritiro nella RL360 Superstock Race del 2017 ha interrotto una serie di bandiere a scacchi che durava dal 2010. Mai fuori dagli schemi e sempre concentrato ed ormai uno dei nomi fra i candidati alle posizioni che contano.

Come sempre l’impegno riguarderà i primi due appuntamenti internazionali, la North west200 ed il Tourist Trophy.

Queste le parole di James: “Adesso mi sento a mio agio ed in confidenza lungo il Mountain Course e senza ombra di dubbio lo devo a Pete ed al team Quattro Plant JG Speed Kawasaki. L’anno scorso mi sono sentito bene in ogni classe e quest’anno al via di ogni gara penserò di poterla vincere
Queste le parole di Pete Extance, proprietario del team: “È grandioso avere ancora James con noi, non c’è nessun altro con cui vorremmo lavorare. La sua consistenza lungo il Mountain Course notevole ed ormai sono convinto che sia solo questione di tempo prima che di vederlo sul gradino più alto del podio della Superbike TT Race. Dobbiamo ringraziare, e dare il bentornato, al nostro nuovo sponsor John Murphy – MD di Quattro Plant per averci rinnovato il proprio supporto, fin dalla nostra prima vittoria al TT e dai podi conquistati nei successivi cinque anni sotto le insegne di Quattro Plant”.

Ho avuto la fortuna di conoscere James nel 2013, un paio di settimane prima del suo successo lungo il Mountain Course e da allora è fra i piloti che passo a salutare per scambiare qualche chiacchiera con immenso piacere. Se volete farvi un regalo cercatelo e salutatelo se vi trovate nel paddock della North West200 del TT o del ClassicTT.

Credits: Martyn Wilson per Pitlane Photography che ringraziamo.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply