MOTOLOGY

DEREK SHEILS ANCORA CON IL TEAM DI JOHN BURROWS NEL 2017

La passata stagione non è stata facile per John Burrows e per il team Cookstown Burrows Engineering Racing, la scomparsa di Malachi Mitchell-Thomas (avvenuta nel corso della North West200) è stata un duro colpo per la squadra e senza ombra di dubbio anche per Derek Sheils, suo compagno di squadra.

Derek, classe 1982, ha proseguito il suo impegno con il team, rispettando anche la volontà di Kevin Thomas nel chiedere al team di non lasciare le corse ed il suo 2016 lo ha portato a vincere due titoli Irlandesi che uno dell’Ulster nella classe Superbike.

L’obiettivo per la prossima stagione comprende la partecipazione alle National irlandesi, al Tourist Trophy ed all’Ulster GP. Le parole del team manager John Burrows: “Sono molto felice di annunciare che Derek Sheils sarà il pilota di punta del Cookstown Burrows Engineering Racing nel 2017. Sono contentissimo di averlo ancora perché questo ci darà continuità, che non abbniamo sempre avuto nel passato. Conosciamo Derek, lui conosce il team e le moto e siamo già pronti per andare! Derek per il TT, l’UGP e le National avrà a disposizione la Superbike, la Supersport600, la Superstock e la Supertwin. Non abbiamo ancora deciso se partecipare o meno alla NorthWest200. Forse avremo un secondo pilota per qualche meeting se ci sorgerà l’opportunità. Derek nel 2016 ha vinto il titolo irlandese che dell’Ulster, classe superbike, nonché il titolo irlandese nella classe supertwin, ha conquistato il primo podio in ambito internazionale all’Ulster Grand Prix nella classe Supertwin, finendo secondo. Il prossimo anno Derek ed il team si concentreranno per raggiungere più successi in ambito internazionale e conquistare il titolo nazionale nelle classi Superbike, Supersport e Supertwin, sarebbe una tripletta difficile da conquistare ma è una sfida per la quale siamo pronti. Quest’anno Derek è entrato nel club delle 130mph sul tracciato di Dundrod e sono fiducioso possa farlo anche al TT2017.l’obiettivo del Cookstownt Burrows Engineering rAcing Team, per entrambi gli eventi internazionali, sarà essere in cima dei risultati. È fantastico avere ancora una volta Cookstown come nostro sponsor, il suo supporto ci ha permesso e dato la forza per competere negli ultimi sette anni.avremo anche l’aiuto fondamentale di Hagan Homes e NMT Shipping. Grazie anche a tutti i sostenitori della squadra, senza i quali i successi del team non sarebbero possibili.

Le parole di Derek Sheils: “Ho trascorso un bellissimo 2016 con il team Cookstown Burrows Engineering e sono felice di rimanere con loro un’altra stagione. John Burrows ha creato una grande squadra, molto professionale che prepara tutto al massimo, quando vado sul tracciato so che avrò una grande moto. Aver vinto tre titoli quest’anno bello ma la cosa più soddisfacente è stata migliorare le mie prestazioni in ambito internazionale e le 131mph segnate all’Ulster GP. Il mio obiettivo per la prossima stagione sarà raggiungere la vetta in ogni evento internazionale a cui prenderò parte. Al TT punto di finire in top ten, so che non sarà facile. So che il pacchetto a mia disposizione sarà abbastanza buono ma al TT a volte bisogna avere anche un pizzico di fortuna. A casa invece (Derek è di Dublino NdA) sarebbe bello confermare i titoli vinti nel 2016 ma affronterò ogni gara di volta in volta. Se vincerò ogni weekend allora il titolo verrà da se.”

 

Un binomio che certamente darà molto alle road race, così come è stato in questa stagione e che siamo pronti a seguire con interesse anche il prossimo anno.

Foto: www.iomtt.com, Martyn Wilson Pitlane Photography e Niall Doerthy.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply