MOTOLOGY

TOURIST TROPHY2013: NEWCOMERS E LIGHTWEIGHT RECORD DI BROOKES

lo start del Tourist Trophy

lo start del Tourist Trophy

TOURIST TROPHY 2013 PRIME PROVE E JOSH BROOKES È GIÀ NELLA STORIA

Al mondo non esiste nulla come il Tourist Trophy sull’Isola di Man, nessun’altra competizione motociclistica ha una sfida simile; 37 miglia attraverso il Mountain Course, una serie di curve, salti, dossi, muretti in pietra, tombini e pali del telegrafo che sembrano infiniti. Nessuna competizione ha, nei suoi oltre 100 anni di storia, lo stesso fascino, mistero e leggende come il TT.

Il Tourist Trophy è ricominciato. La storica voce di Chris Kinley, che dai microfoni di Manx Radio TT365 racconta quanto accade sull’isola, ne firma ufficialmente l’inizio.

La prima giornata è stata dedicata ai Newcomers con velocità controllata e con i veterani del Mountain a far loro da guida. “Milky” Quayle ha guidato il gruppo di Josh Brookes, Jonathan Howarth e Gavin Hunt. John McGuinness è stato seguito da Derek Sheils, Horst Saiger e Branko Srdanov. Bruce Anstey ha “scortato” Steven Michels e Raphael Paschaolin; mentre Keith Amor ha fatto da insegnate a Sam Wilson, AJ Venter e Denis Bouan. A chiudere il gruppo John Barton con Petre Pop e Juha Kallio, mentre non ha preso il via Cheung Wai On a causa di un problema alla sua Aprila, il primo pilota cinese nella storia del TT deve rimandare il suo debutto. Tutto si è svolto senza problemi, fatta eccezione per una foratura che, sul Mountain Mile, ha colpito Milky Quayle “costringendo” John McGuinness a “curare” otto piloti.

A seguire la classe Lightweight, con prove cronometrate, ha visto cimentarsi  per la prima volta nella categoria il “local hero” Conor Cummins (anche lui nel team KMR di Ryan Farquhar) e una curiosità, nella stessa categoria è presente suo padre Billy.
Fra gli altri iscritti alla classe sono: Michael Dunlop, James Hillier, Dan Kneen, Dean Harrison, Jamie Hamilton, Michael Rutter, Cameron Donald, Davy Morgan, Gary Johnson, Maria Costello, Michal Dokoupil.

I primi rilevamenti cronometrici si fanno subito interessanti con, neanche a dirlo, Michael Dunlop che mette subito il suo nome in cima alla classifica, si preannuncia un grande TT per lui. Bene anche Michael Rutter e Conor Cummins. Sicuramente da tenere d’occhio Dean Harrison che si piazza al sesto posto, giovanissimo ma si conferma dotato di un talento destinato a regalare grandi emozioni nel road racing. Un po’ in ombra Lee Johnston, dopo il podio alla North West200, ma la settimana è ancora lunga, sicuramente l’approccio al tracciato con la gamba ancora dolorante ha influito.

La sessione dedicata ai Newcomers ha portato subito Josh Brookes nella storia del TT. Al suo esordio l’australiano è stato infatti il più veloce newcomer nella prima giornata, al terzo giro il record di oltre 114.6mph. Brookes ha commentato “Il giro guidato è stato molto tranquillo, per farci capire dove ci trovassimo; ad essere sinceri se Milky fosse andato in una siepe io lo avrei seguito! Il primo giro “da solo” è sembrato come se ogni cosa fosse fuori sincrono, come quando guardi un video ma l’audio è sfasato. Ma poi tutto è tornato al suo posto ed nel secondo e terzo giro tutto è andato come doveva. Ho iniziato a pensare dove posso spingere i più, ma non è oggi il momento per farlo. ” Brooke ha poi fatto preoccupare per la mancanza di rilevamenti, dopo il terzo giro, in questi casi il timore è sempre presente, ma la causa è stata dovuta ad un problema sul suo transponder. Sicuramente un ottimo inizio il suo. Concentrato sul proprio obiettivo e rispettoso del Mountain, come deve essere.

Di Seguito le prime classifiche per le sessioni Newcomers Superstock e Supersport,in quest’ultima configurazione hanno provato solo gli esordienti Sam Wilson e Pop Petre e Lighweight.

 

ALL LAPS Superstock Qualifying – Saturday, May 25

1 25 Joshua Brookes* 19:45.000 114.620

2 70 Branko Srdanov* 19:53.602 113.800

3 44 Derek Sheils 19:59.451 113.240

4 70 Branko Srdanov* 20:07.643 112.470

5 44 Derek Sheils 20:08.020 112.440

6 44 Derek Sheils 20:11.893 112.080

7 25 Joshua Brookes* 20:33.635 110.100

8 25 Joshua Brookes* 20:35.000 109.980

9 68 Jonathan Howarth* 20:43.139 109.260

10 88 Horst Saiger* 20:48.518 108.790

11 68 Jonathan Howarth* 20:54.144 108.300

12 88 Horst Saiger* 21:01.270 107.690

13 35 Gavin Hunt* 21:16.265 106.430

14 70 Branko Srdanov* 21:19.191 106.180

15 88 Horst Saiger* 21:25.971 105.620

16 35 Gavin Hunt* 21:31.876 105.140

17 68 Jonathan Howarth* 21:35.305 104.860

18 81 Rafael Paschoalin 23:01.563 98.310

19 76 Steven Michels* 23:32.442 96.170

20 44 Derek Sheils 23:38.261 95.770

21 3 John McGuinness 23:38.938 95.730

22 76 Steven Michels* 23:48.470 95.090

23 81 Rafael Paschoalin 23:55.336 94.630

24 81 Rafael Paschoalin 24:22.402 92.880

25 59 Allann Venter* 24:32.123 92.270

26 59 Allann Venter* 24:55.864 90.800

27 89 Denis Bouan* 26:15.975 86.190 #

28 35 Gavin Hunt* 29:35.309 76.510

 

ALL LAPS Supersport Qualifying – Saturday, May 25

1 84 Sam Wilson* 20:53.119 108.390

2 80 Pop Petre* 22:24.743 101.010

 

Lightweight Qualifying – Saturday, May 25

 1 6 Michael Dunlop  19:56.142    113.555mph

2 9 Ivan Lintin 19:57.520             113.424

3 8 Michael Rutter 20:00.950       113.100

4 10 Conor Cummins 20:06.361   112.593

5 2 Cameron Donald 20:07.216    112.513

6 14 Dean Harrison 20:11.708     112.096

7 1 James Hillier 20:12.316          112.040

8 19 Oliver Linsdell 20:22.788      111.081

9 11 Chris Palmer 20:24.884          110.891

10 32 Davy Morgan 20:30.472     110.387

11 4 Jamie Hamilton 20:33.981     110.073

12 28 John Barton 20:35.740          109.916

13 5 Russ Mountford 20:38.627    109.660

14 7 Gary Johnson 20:40.384       109.505

15 12 Dan Kneen 20:42.074         109.356

16 29 Shaun Anderson 20:55.356  108.199

17 24 Paul Shoesmith 20:58.995  107.886

18 18 Ben Wylie 21:13.980             106.617

19 42 Alan Bud Jackson 21:14.796    106.549

20 39 David Madsen-Mygdal 21:20.968 106.035

21 26 Ian Pattinson 21:24.365  105.755

22 44 Maria Costello 21:24.684  105.729  2

23 23 Robert Barber 21:34.145  104.956

24 57 Nuno Caetano  21:34.413 104.934

25 53 Alan Connor 21:35.953 104.809

26 65 Timothee Monot 21:36.968 104.727

27 52 Adrian Harrison 21:36.982 104.726

28 20 Lee Johnston 21:37.225   104.707

29 38 Mark Parrett 21:43.273   104.221

30 46 Wayne Axon 21:43.298   104.219

31 62 Billy Cummins 21:43.461 104.206

32 27 Michal Dokoupil 21:46.044 104.000 2

33 47 Eric Wilson 21:48.249    103.824

34 43 Tim Sayers 22:02.585   102.699

35 17 Dave Moffitt 22:04.083  102.583

36 55 George Spence 22:07.827  102.293

37 48 Alastair Bayley 22:11.984  101.974

38 60 Adam Child 22:14.189   101.806 3

39 56 Gavin Hunt* 22:16.523     101.628 1

40 67 Chris Mcgahan 22:24.804   101.002

41 49 Neal Champion 22:26.806   100.852

42 66 Oliver Dupuy 22:29.780 100.630 1

43 58 Graham English 22:54.457 98.823

44 63 Juha Kallio* 23:44:700   95.338

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply