MOTOLOGY

SALUTIAMO ALAN “BUD” JACKSON

ALAN “BUD” JACKSON NON CE L’HA FATTA

Questo 2018 si sta facendo ricordare per i motivi sbagliati, Alan “Bud” Jackson si aggiunge a quei piloti che corrono altrove.

La notizia della sua scomparsa si vociferava, ma come sempre aspettavamo, e speravamo, non fosse vera.
Alan “Bud” Jackson dal Manx Granx Prix del 1979, anno del suo esordio sul Mountain Course, era ormai un’istituzione nel paddock.

Quattro vittorie portano il suo nome. Junior MGP Race del 1986, Classic Lightweight Race del 1991, 1995 e 1998. È salito altre sei volte sul podio del Manx GP.
Al TT, nella Ultralightweight Race del 1990, il suo miglior risultato, quinto.

A 62 anni Alan “Bud” Jackson non hai mai smesso di vivere la sua passione, mai. Prendendo parte, non solo alle corse sul Mountain Course, ma anche alle National irlandesi che più amava.

Due sere fa la caduta a Creg Ny Baa, dalla dinamica assurda, durante le prove del Senior Classic TT.

Il nostro pensiero non può che essere rivolo alla moglie Elaine, ai figli, Paul ed Emma, nonché tutti i familiari.

Un pensiero anche ai marshal che lo hanno soccorso.

Oggi ci aspetta un’intensa giornata di gare, ma il nostro cuore sarà un po’ più pensante, il ad dock ha sicuramente perso una figura importante.


Ride free Alan “Bud” Jackson.

Ringraziamo Martyn Wilson di Pitlane Phtography per essersi unito a noi nel ricordo.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply