MOTOLOGY

TUTTO PRONTO PER LA SPRING CUP AD OLIVER’S MOUNT

IL PRIMO EVENTO DELL’ANNO SUL TRACCIATO DI SCARBOROUGH

Come abbiamo anticipato, nel calendario degli eventi sul tracciato di Oliver’s Mount, è finalmente giunto il momento per il primo weekend.

La “The Spring Cup Bob Smith Trophy Road Races” si svolgerà infatti il prossimo 16 e 17 aprile, lungo le 2.43 miglia del tracciato naturale di Oliver’s Mount, situato a soli 1.5 miglia dalla cittadina di Scarborough.

Grazie all’impegno di PMH Promotion ed Auto66 Club si tratta ormai dell’evento di primavera atteso tanto quanto i primi round in Irlanda; i piloti che si preparano al Tourist Trophy infatti dividono la propria preparazione fra BSB, National irlandesi e la Spring Cup a Scarborough appunto.

Un importante risultato è stato raggiunto grazie alla partnership, annunciata lo scorso mese di febbraio, fra il tracciato e la Michelin per la stagione 2016. Vedremo dunque il logo del costruttore francese lungo le 2.43 miglia del circiuto. Un accordo che giunge nell’anno del 70° anniversario del tracciato, ormai icona del mondo puro delle road races, che riempie di orgoglio gli organizzatori, grazie alla partecipazione di nomi importanti che portano lustro al’evento. Di oggi, mercoledì 13 aprile, la notizia dell’accordo di due anni, con Suzuki GB, che darà il nome all’evento di luglio, intitolato a Barry Sheene, nome simbolo della casa giapponese.

L’impegno di PMH Promotion ed Auto66 Club riguarda non solo l’organizzazione dell’evento, ma anche il sostegno di alcuni piloti che vi partecipano, fra questi figurano: Ivan Lintin, Mark “Percy” Gooding, entrambi due abituè degli eventi qui organizzati; terzo pilota coinvolto è una nostra conoscenza, si tratta infatti del vincitore della Newcomer race A del Manx GP 2014 e della Junior Race 2015, Billy Redmayne.

Moltissime le iscrizioni anche quest’anno, basti pensare che solo i debuttanti saranno 27!

Fra i piloti iscritti sicuramente atteso il ritorno del veterano Ian Lougher (che al TT sarà in sella alla Suter); James Cowton, Dean Harrison, William Dunlop, alla prima uscita dopo l’evento a Bishopscourt di Pasqua. Ancora Steve Mercer, Ben Wylie, James Coward, che rientra dopo l’incidente accorsogli la passata stagione alla Tandragee100. Presenti anche, fra gli altri, Daley Mathison, Lee Johnston, detentore del record nella classe supersport; Ben Wylie, che sarà in sella alla Bimota. Ancora, Davy Morgan, presenza immancabile del panorama road racing ; Tom Weeden, altro abituè del circuito inglese; Dan Cooper, Alan Bonner. Dan Hegarty, che ritorna dopo il debutto dell’anno scorso. Fra i ventisette piloti che indosseranno la pettorina arancio dei debuttanti segnaliamo Dan Harrison, che aggiunge al suo curriculum anche questa road race, dopo le esperienze al Tourist Trophy ed all’Ulster Grand Prix della passata stagione.The spring

Il programma del weekend prevede:

  • Prove libere sabato mattina, dalle 10 alle 14 (orario italiano)
  • Prove di qualifica sabato pomeriggio ed a partire dalle 15 (orario italiano) le dieci gare in programma
  • Domenica mattina, un’ora di warm up per tutte le classi, a partire dalle 11 (orario italiano) seguiranno le 12 gare in programma, inclusa la Bob Smith Spring cup che rappresenta la gara più importante dell’evento.

Non ci resta che aspettare sabato per le prime prove/qualifiche e gare, pronti per commentarvi questo weekend.

La foto è di Gordon Little, che ringraziamo.


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply