MOTOLOGY

FOCUS ON IVAN LINTIN

BUON COMPLEANNO IVAN

Nome: Ivan George Lintin
Nazionalità: inglese
Nato a: Bardney
Data: 17 agosto 1984 (34 anni)

Quest’anno corre nel corse su strada

Team: Dafabet Devitt Racing Kawasaki
Moto: Kawasaki ZX-10RR, Kawasaki ZX-6RR, Kawasaki 650

MANX GRAND PRIX

Partecipazioni: 2008>2010

Podi: 2

TOURIST TROPHY

Partecipazioni: 8

Vittorie: 2

Podi: 2

Miglior pilota private: 2014

NORTH WEST200

ULSTER GRAND PRIX

MACAU GRAND PRIX

Ivan Lintin è uno dei protagonisti delle corse su strada degli ultimi dieci anni. Il suo esordio risale infatti al 2008, allora nel suo curriculum alcune National irlandesi come Cookstown100, Tandragee100, Bush Road Race, grazie al sodalizio con il team McKinstry.

Nel 2008 avviene l’esordio lungo il Mountain Course, partecipando al Manx Grand Prix. Ivan sale sul secondo gradino del podio, alle spalle di Ryan Kneen, nella Newcomer Race A. Il primo assaggio del leggendario tracciato lo vede chiudere la gara di debutto alla media di 103.144mph. Il suo palmares vede la sua prima partecipazione con un tredicesimo posto nella Junior Race, va meglio nella Lightweight Race, dove conclude in sesta posizione. L’edizione del 2008 fu l’ultima in cui un debuttante poteva ancora partecipare a più di due gare.

Ivan torna al Manx l’anno successivo, quinto nella Lightweight Race, fa meglio nella Senior Race, dove sfiora il podio con una media di gara di 109.232mph.

Nel 2010 partecipa sia alla Junior Race che alla Ultralightweight Race, chiuse rispettivamente in sesta e quinta posizione. Sale per la seconda volta in carriera sul podio nel Senior Race, al terzo posto con media di gara di 116.201mph.

Il 2011 per Ivan è l’anno del debutto al Tourist Trophy. La prima partecipazione fra i big delle corse su strada ha il diciassettesimo posto nella Supersport Race 2 come miglior risultato. Partecipar solo alle gare della Supersport.

L’anno successivo aggiunge la partecipazione alla Lightweight Race, il settimo posto è il miglior risultato in gara di quell’anno. Nel 2013 sfiora il podio nella Lightweight Race, inizia a specializzarsi in questa categoria.

Dal 2014 partecipa al Tourist Trophy anche con la big bike. Il risultato migliore è il settimo posto in gara due in sella alla Superpsort, si ritira, per la seconda volta in carriera sul Mountain Course, nella Lightweight Race.

A partire dal 2015 la svolta nella carriera di Ivan Lintin. Dopo sette anni lascia il team McKinstry e trova un accordo con il team di Roy e Ben Constalble.

Il 2015 lo vede trionfare per la prima volta nella Bennetts Lightweight Race con il team RC Express Kawasaki, già vincitore l’anno precedente con Dean Harrison.

Il binomio si ripeterà anche nel 2016 e nel PokerStars Senior Race conquisterà il decimo posto, miglior risultato in carriera nel Senior.

Il 2017 è una stagione da dimenticare per Ivan sul Mountain Course costellata dai ritiri nelle Superbike e Senior Race, miglior risultato il quarto posto nella Lightweight Race.

Quest’anno il ritorno sul Mountain Course. Le gare portate a termine vedono Ivan sempre in top ten. Purtroppo la sfortuna si è accanita nella Bennetts Lightweight Race, mentre stava dominando è stato costretto al ritiro per un problema meccanico. Surreale il silenzio quando passa all’ultimo rilevamento, ma subito la comunicazione che ha rassicurato tutti. Ritiro anche nel corso del primo giro del PokerStarts Senior Race.

Ivan Lintin non è solo uno dei protagonisti sul Mountain Course. È infatti una presenza fissa agli appuntamenti della North West200, due vittorie nel 2016 nella Lightweight Race e dell’Ulster Grand Prix, stessi soddisfacenti risultati.

Nel curriculum di Ivan c’è anche il Macau Grand Prix, il Classic TT e la Southern100, dove ha sempre regalato splendide battaglie in ogni categorie. Proprio su questo tracciato poco più di un mese fa è rimasto coinvolto in un incidente. La paura delle prime ore sta facendo adesso spazio alla felicità di familiari, amici e team nel vedere i progressi di recupero.

Sfruttiamo l’occasione del suo compleanno per fargli tantissimi auguri anche di pronta guarigione.

Una curiosità, lo sapevate che Ivan è u volontario dei vigili del fuoco? Eh si, non solo è una delle persone più veloci sul Mountain Course, ma presta anche servizio presso la locale caserma dei vigili del fuoco. Se invece avete voglia di farlo “arrabbiare” chiamatelo Linton, su Twitter ormai è un giochino segnalargli questi errori”.

Non sappiamo cosa deciderà di fare in futuro, quel che è certo che speriamo di rivedere il suo sorriso, anche solo da spettatore, camminando nel paddock di qualche road race.

Tantissimi auguri dalla famiglia di Motology.

Credits Lucas Croydon Photography, Martyn Wilson per Pitlane Photography che ringraziamo

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply