Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

FOCUS ON HORST SAIGER

BUON COMPLEANNO HORST SAIGER!

Nome: Horst Sager
Nazionalità: austriaca
Nato a: Zeltweg (Austria)
Data: 22 giugno 1971 (47 anni)

Team: Saiger Racing Yamaha
Moto: R1, R6

CARRIERA

WEC

2003 3° round Imola,

2004 2° round Oshersleben,

2009 3° round Doha,

2010 2° Bol D’Or e Albacete. Vice campione del mondo,

2012 2° round Doha,

2014 3° Bol D’Or e Oschersleben e 3° assoluto.

CAMPIONATO SVIZZERO

Campione nella classe Superstock 2011, 2012.

WSBK 2009 9° round Valencia, classe Superstock

TOURIST TROPHY

Partecipazioni: 4 (17 volte al via, 13 gare finite)

NORTH WEST200

Partecipazioni: 2012 > 2017

ULSTER GRAND PRIX

Partecipazioni: 2015 > 2017

MACAU GRAND PRIX

Partecipazioni: 2012 > 2017

Horst Saiger compie oggi 47 anni. Il simpaticissimo pilota austriaco, nato a Zeltweg, si avvicina alle corse “tardi”, rispetto agli standard odierni, ma racconta che fin dai primi giri compiuti sul Osterrich-Ring ha capito che quello era il suo mondo.

Il suo curriculum è variegato. Dalle partecipazioni al mondiale Endurance, di cui è stato vice campione del mondo nel 2010, alle corse su strada, sia gli eventi internazionali che nazionali quali Terlicko ed Imatra.

La maggior parte di noi lo conosce per la sua partecipazione al Tourist Trophy.

Horst Saiger ha fatto il suo debutto sul Mountain Course nel 2013, quell’anno è stato il secondo miglior newcomer dell’edizione, alle spalle dello stratosferico Josh Brookes. Della sua prima partecipazione il miglior risultato il tredicesimo posto nella Royal London Superstock Race, conclusa alla media di 120.975mph.

Ritorna l’anno successivo, dove ancora una volta il miglior risultato è nella RL360 Superstock Race, un undicesimo posto questa volta. Durante il PokerStars SeniorTT scivola a Gardeners Lane e si frattura la gamba.

Salta l’edizione del 2015, per tornare l’anno dopo, come sempre, per un pilota privato come lui, il miglior risultato nella RL360 Supestock Race, tredicesimo, ma molta soddisfazione per il quindicesimo posto nel prestigioso PokerStars Senior TT.

Il 2017 consacra Horst Saiger sul Mountain Course. Undicesimo nella RST Superbike Race, diciassettesimo nella Monster Energy Supersport Race, decimo nella RL360 Superstock Race e diciottesimo nel PokerStars SeniorTT. Questi risultati gli permettono di vincere il titolo di miglior pilota privato dell’edizione.

Il suo palmares non finisce qui. Nel 2015 fa infatti il suo esordio all’Ulster Grand Prix, dove si laurea miglior newcomer dell’edizione. Le sue partecipazioni alla North West200 iniziano invece nel 2012.

Negli ultimi due anni ha preso parte al Classic TT, dove l’hanno scorso ha concluso in terza posizione la Motorsport Merchandise Superbike Classic TT, alle spalle di Dean Harrison e Bruce Anstey.

Quest’anno la partecipazione al Bol D’Or ad aprile, come da tradizione. Durante le prove del secondo round del WEC, in Slovacchia si è infortunato, dovendo così rinunciare a partecipare alla North West200 ed al Tourist Trophy.

Proprio ieri Horst ha annunciato la sua partecipazione al round di Imatra, terza tappa del IRRC, dal 6 al 8 luglio.

Horst in paddock e nei social è sempre molto disponibile e pronto a scherzare, non dimentichiamo il suo insegnamento al ClassicTT dell’anno scorso: salire sul podio indossando il casco!

Da tutti noi di Motology tantissimi auguri di buon compleanno!

Credits Martyn Wilson per Pitlane Photography che ringraziamo.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply