MOTOLOGY

FOCUS ON CONOR CUMMINS

BUON COMPLEANNO CONOR CUMMINS!

Nome: Conor The Ramsey Rocket Cummins
Nazionalità: mannese
Nato a: Douglas (Isola di Man)
Data: 27 maggio 1986 (32 anni)

Quest’anno corre nelle gare internazionali di corse su strada, qualche wild card nel BSB

Team: Padgett’s Motorcycles.com Honda
Moto: CBR 1000RR – CBR 600RR

CARRIERA

NATIONAL IRISH RACE

TOURIST TROPHY

Partecipazioni: 14 (52 volte al via, 33 gare finite)

Podi: 5

Best Newcomer

NORTH WEST200

Best Newcomer

ULSTER GRAND PRIX

Partecipazioni: 2006>2017 (assente nel 2010)

Best newcomer

MACAU GRAND PRIX

Partecipazioni 4

Conor Cummins compie oggi 32 anni, figlio d’arte, suo padre Billy è un pilota che ha partecipato regolarmente al Manx Grand Prix. La sua carriera è iniziata nel 2006, optando in fretta per le corse su strada. Quell’anno il suo esordio sul prestigioso tracciato della North West200, dove si è laureato miglior newcomer dell’edizione. Strepitoso esordio registrato anche al Tourist Trophy, la gara di casa, alla Southern100 ed all’Ulster Grand Prix. Come ci aveva raccontato nell’intervista fatta nel 2013 il TT è nel suo sangue, oltretutto è nato durante il TT, un segno del destino. Il suo esordio lo ha visto concludere due gare su tre, con miglior risultato nel Pokerstarts Senior TT Race, alla media di 118.126mph.

L’anno successivo l’esordio anche nelle national irlandesi, dove vince un totale di tredici gare. Il ritorno sull’Iola di Man per il TT vede migliorare ancora i suoi risultati, incredibile il suo sesto posto nel Pokerstars Senior TT Race, alla media di 123.708mph.

Il 2008 non è una stagione facile per lui, tre ritiri su cinque gare al TT. Miglior risultato dell’edizione il quinto posto nella Scottish life International Superstock Race, alla media di gara di 124.650mph.

Nel 2009 firma per il team irlandese McAdoo Kawasaki Racing, un contratto che li vedrà insieme per tre stagioni. Insieme Conor sale sul podio del TT per la prima volta, grazie al terzo posto nella Relentless Supersport Race 2. Meglio ancora avviene però nel Pokerstars Senior TT Race, concluso al secondo posto, alle spalle di Steve Plater e precedendo Gary Johnson. In questa edizione diventa il primo pilota mannese a girare oltre le 130mph, il suo personal best è infatti 130.220mph. Durante l’Ulster Grand Prix, nel corso della feature race gira in 133.284mph, diventando il pilota più veloce al mondo.

La collaborazione con il team irlandese prosegue. Il 2010 viene però ricordato per l’incidente che lo vede protagonista durante la ripartenza della Senior Race (interrotta dopo l’incidente accorso a Guy Martin). La caduta a Verandah viene conosciuta e ricordata ancora adesso, personalmente non voglio riguardare quelle immagini, mi ispiro dalla determinazione e forza di volontà dimostrata da Conor nei mesi successivi.

Conor mantiene la promesse e nel 2011, seppure ancora non completamente in forma è al via del TT. Il sesto posto in gara 2 della Monster Energy Supersport Race, alla media di gara di 120.077mph vale molto più di quel che sembra.

Anno sfortunato il 2012. Firma per il team TAS by Tyco Suzuki, diventando compagno di squadra di Guy Martin. La sua stagione viene però interrotta nel corso della Superbike Race alla North West200. Con Martin Jessopp viene coinvolto nella cauta di Gary Johnson a Mather’s cross, frattura della mano per lui. Questo infortunio gli farà saltare l’intera settimana di gare del TT.

Nel 2013 firma per il team Milwauke Yamaha. Il miglior risultato stagionale è il terzo posto nella Bikesocial.co.uk Lightweight Race, alla media di 115.798mph. Un anno non facile, a partire dal mese di luglio si interrompe la collaborazione con il team di Shaun Muir e Conor deve saltare gli appuntamenti più importanti quali Southern100, Ulster GP e Macau Grand Prix.

Il team Honda ufficiale lo chiama per il 2014, insieme i migliori risultati sono nella gara di apertura, Dainese Superbike conclusa in terza posizione. Meglio ancora il secondo posto durante il PokerStars Senior TT Race, alla media di gara di 128.053mph, con il pubblico che sostiene il pilota locale con tifo da stadio.

La collaborazione prosegue anche nel 2015, sempre il Senior vede il miglior risultato, sesto posto alle media di 129.139mph. Si replica l’anno successivo.

Lo scorso anno Conor passa definitivamente al team PadgettsMotorcycles di Clive Padgetts. Non un TT facile per loro, con l’ottavo posto nel PokerStars Senior TT race come miglior risultato.

Anche questa stagione continua il sodalizio. Gli organizzatori hanno deciso di assegnare a Conor Cummins il #1 per le gare Supersport e Superbike/Superstock/Senior. Ieri nelle prime prove Conor, in sella alla Supersport, ha fatto segnare il terzo tempo assoluto, dimostrando da subito un ottimo passo.

Sul tracciato della Southern100, altro tracciato di casa, Conor è il settimo pilota più veloce di sempre, con media sul giro di 112.257mph. Suo il record sul giro nella classe Supersport, 108.201mph, così come il record di gara.

Oltre agli impegni con le moto moderne Conor non manca l’appuntamento di fine estate, sempre sul Mountain Course, del Classic TT. Fino ad ora ha partecipato a sette gare, concludendone quattro, di cui una in seconda posizione.

Lo scorso mese di novembre Conor ha sposato la dolce Danielle, che ad un anno dalle nozze lo renderà padre per la prima volta. Ho avuto la fortuna di conoscere entrambi, la disponibilità di Conor e la dolcezza di Dannielle non fanno che aumentare per me la stima nei loro confronti.

Da tutti noi di Motology doppi auguri Conor!

Credits Lucas Croydon Photography per la foto di copertina che ringraziamo, Martyn Wilson per Pitlane Photography per le foto di archivio che ringraziamo.

 


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply