MOTOLOGY

Mugello, gara aperta per la Moto2

mugello_2011_moto2

Saldamente in testa alla classifica della Moto2, il tedesco Stefan Bradl vuole riscattarsi dalla brutta gara olandese dove, per la prima volta da inizio campionato, non è andato ai punti e ha dovuto pure abbandonare la pista.

Il suo vantaggio sull’attuale Campione del Mondo 125 in carica, Marc Marquez, è comunque di 57 punti, ma lo spagnolo vincitore ad Assen è ben motivato per provare la remuntada nei confronti del tedesco.

I due scenderanno in pista al Mugello ben carichi, così come lo sarà Simone Corsi, che proverà a mettere a segno il colpo grosso davanti al pubblico di casa;  il pilota romano del team Ioda Racing Project è ancora a caccia della sua prima vittoria in Moto2, e proprio qui trionfò nella gara 125 del 2008.

Non starà certo a guardare nemmeno Bradley Smith (Tech 3), che,  con il terzo posto di Assen,  è diventato il primo pilota inglese ad ottenere due podi consecutivi nella classe intermedia dopo Tom Herron nel 1978.

Come non citare poi, gli italiani, Andrea Iannone (Speed Master), Michele Pirro (Gresini Racing) e il sanmarinense Alex De Angelis (JIR Moto2), tutti nella top ten e tutti pronti a trarre massimo vantaggio dal supporto dei tifosi del prossimo weekend.

Buono stato di forma anche per Kenan Sofuoglu (Technomag-CIP), primo pilota turco a salire sul podio con il 2º posto di Assen, e pronto a ripetersi anche qui in Italia.

Da segnalare, infine, l’assenza di Julián Simón ancora in fase di recupero dall’infortunio alla gamba; al suo posto scenderà in pista Jordi Torres e, come wild card, ci sarà un italiano Mattia Tarozzi che guiderà una Suter del Faenza Racing Team.


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply