Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

Le Mans: Marquez conquista la sua prima vittoria in Moto2

lemans11_podium_moto2

Dopo aver trionfato nel Mondiale 125 Marc Marquez era a caccia della sua prima conquista in Moto2. Impresa che gli è riuscita nel corso del quarto round stagionale in programma a Le Mans.

Partito dalla sesta posizione il giovane pilota spagnolo ha guadagnato via via terreno prezioso fino al colpo finale, avvenuto a 5 giri dal termine, dove riesce a mettersi alle spalle l’ultimo pilota tra lui e la vetta, Thomas Luthi.

Ottima la performance del giapponese di Gresini Racing Moto2, Yuki Takahashi, che, rimasto sempre nel gruppo di testa, supera prima Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing) e poi Thomas Luthi (Interwetten Paddock Moto2), facendo così suo, all’ultimo giro,il secondo gradino del podio.

Completa il podio Stefan Bradl (Viessmann Kiefer Racing) che taglia il traguardo con un ritardo di 2.237s rispetto a Marc Marquez.

Prezioso, per la classifica ed il morale, il quarto posto conquistato dallo spagnolo Julian Simon (Mapfre Aspar Team Moto2) che, malgrado la nona posizione sulla griglia di partenza, si fa strada tornata dopo tornata fino a chiudere 2.349s dopo il vincitore. Buona gara per Thomas Luthi (Interwetten Paddock Moto2) sfortunato però nel finale dove perde il terreno guadagnato scivolando così al 5º posto, con un gap di 2.609s dal primo.

Notevolemnte più indietro rispetto ai primi, il gruppo degli inseguitori capeggiato da Aleix Espargaro (Pons HP 40), sesto, e seguito poi da Simone Corsi (Ioda Racing Project), Dominique Aegerter (Technomag-CIP), l’inglese Bradley Smith (Tech 3 Racing) e il sammarinese Alex De Angelis (JIR Moto2).

Peccato, ancora una volta, per Andrea Iannone (Speed Master) che partito in ottava posizione, perde il controllo della moto dopo poche curve dal via, vedendosi così costretto al ritiro.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply