Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

Brutto incidente per Luca Scassa nel test della Ioda ART

Luca_Scassa_incidente_1

Luca_Scassa_incidente_1

Luca Scassa testa al Mugello la moto di Danilo Petrucci, ma cade pesantemente sull’asfalto del circuito toscano. Operazione riuscita e stop di tre mesi

Sembra non esserci pace per Luca Scassa, il pilota aretino in forze al Team Pedercini, che, dopo la brutta caduta rimediata nei test di apertura del Mondiale Superbike a Phillip Island, si ritrova ora, nuovamente fermo.

Luca avrebbe guidato infatti, la Ioda ART in forze a Danilo Petrucci nel prossimo GP di Francia – MotoGp.

Purtroppo, invece, nel corso dei test svoltisi quest’oggi sul tracciato del Mugello, Luca Scassa si è reso protagonista di un highside alla curva Luco che si è concluso con un forte impatto sull’asfalto.

Immediati i soccorsi con conseguente trasporto al vicino Ospedale di Borgo San Lorenzo.

Purtroppo non positivo il bilancio della caduta che obbligherà  Luca Scassa ad un lungo periodo di stop causato da: frattura del collo femorale di destra, frattura della branca ilio ed ischio pubica sia destra che sinistra.

L’intervento, avvenuto in serata, è andato bene, ma per il periodo di recupero, come dicevamo, si parla di almeno tre mesi.

Al momento non è dato sapere quali siano i programmi in  Ioda ART che, lo ricordiamo, aveva trattative aperte, ma non concluse, con Leon Camier ma anche con Michel Fabrizio.

Tutto lo staff di Motology è vicino a Luca Scassa al quale augura una più che pronta guarigione.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply