MOTOLOGY

Marquez conquista anche Indianapolis

Partenza ottima per Jorge Lorenzo che é riuscito a girare per primo davanti alle due Honda ufficiali impostando il suo ritmo, seguito da Dani Pedrosa e Marc Marquez. Il mamba verde ha mantenuto la testa della corsa per i primi giri, fino a quando Marquez non ha deciso di liberarsi del compagno di squadra e di Lorenzo, portando la sua fiammante 93 davanti a tutti. Due i sorpassi, uguali, all’esterno che con estrema facilità gli hanno permesso di raggiungere la vetta e scappare.

Poca bagarre fra i tre spagnoli del podio, mentre ci hanno pensato Cal Crutchlow e Alvaro Bautista in lotta per la quarta posizione. Battaglia dura e all’ultimo respiro fra l’inglese e lo spagnolo, fra la Yamaha e la Honda, fino a quando non ha fatto capolino Valentino Rossi.

Gara iniziale in ombra per il pesarese, nono all’inizio ha occupato la settima posizione per molti giri. Sesto dopo aver superato Stefan Bradl, ha sfruttato al massimo gli ultimi giri per superare sia Cal Crutchlow quinto, che Alvaro Bautista sesto. Ai gradini del podio il 46 ha riacceso la gara, dopo la monotonia spagnola da podio.

Hanno finito a sportellate all’ultima curva le due Ducati di Nicky Hayden e Andrea Dovizioso, che uscendo di pista hanno regalato una posizione a Bradley Smith.

Marc Marquez vince quindi tutte le gare americane, con una tripletta meritata e intoccabile. Rinsalda così la prima posizione in campionato davanti a Pedrosa e a Lorenzo. Prossimo appuntamento a Brno tra una settimana.

20130818-230520.jpg

Per Motology
Serena Zunino

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply