Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

Indianapolis la conferenza stampa di preview

Indianapolis_crutchlow

Indianapolis_crutchlow

Indianapolis: le dichiarazioni dei piloti in conferenza stampa

Conferenza stampa affollata quella del Red Bull Indianapolis Grand Prix alla quale hanno presenziato 7 piloti impegnati nel Campionato MotoGP.

Marc Marquez, Dani Pedrosa, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Cal Crutchlow, Stefan Bradl e Ben Spies hanno, dunque, detto la loro sul circuito americano.

Sempre cauto Marc Marquez, già trionfatore nelle due gare americane, ha commentato:  “Abbiamo ricaricato le batterie per questa seconda parte di stagione, proveremo a giocarcela con Dani e Jorge che sono tornati in forma. Indianapolis è una pista che mi piace, e che migliora molto dal venerdì alla domenica”.

Il suo compagno di Team, Dani Pedrosa, è ancora alle prese con qualche problema fisico, ma si sente decisamente meglio rispetto l’ultima gara:  “Ho continuato la riabilitazione evitando troppi sforzi. Non vedo l’ora di uscire in pista domani e vedere come va!”

Anche Jorge Lorenzo è abbastanza carico dopo le vacanze passate ad allenarsi in vista non solo della gara a Indianapolis, ma della possibilità di attaccare la leadership di Marquez: “Ovviamente non sono come prima di Assen, ma sto molto meglio rispetto a Laguna. Ho speso tutte le vacanze ad allenarmi e vedremo domani” – ha commentato lo spagnolo.

Rimanendo in casa Yamaha, Valentino Rossi ha approfittato della pausa per un test a Brno: “Era importante per provare cose molte importanti. Abbiamo provato il nuovo cambio e ci piace parecchio, anche se non credo sia pronto in tempi brevi. Speriamo di averlo il prima possibile”.

Un sempre sorridente Cal Crutchlow è arrivato a Indianapolis forte dell’accordo raggiunto con Ducati che, la prossima stagione, gli darà la tanto agognata moto ufficiale. In merito a ciò Cal ha commentato: “Sono soddisfatto dell’accordo con Ducati e vedremo come andrà. È stata una decisione difficile, e la cosa più complicata è stata la telefonata ad Herve per comunicarglielo. Sono sicuramente felice per il mio futuro”.

Nuovo accordo anche per Stefan Bradl che rinnoverà per la prossima stagione il contratto già in essere con LCR: “Continueremo con LCR e con il supporto di HRC, che è fondamentale2 – ha detto il pilota tedesco che ha poi concluso “Sono felicissimo questo accordo ci permetterà di affrontare meglio la seconda parte di stagione”.

Di felicità si parla anche in casa Ducati Pramac che a Indianapolis, oltre a Iannone, ritrova Ben Spies dopo un lungo periodo di stop: “Sono contento di essere tornato non come commentatore, ma come pilota! Indianapolis è una buona pista per tornare, con buoni ricordi”.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply