Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

Barcellona: vince Lorenzo, seguono Pedrosa e Marquez

podio_Barcellona_2013_01

Lorenzo si aggiudica il GP di Barcellona con Pedrosa e Marquez a completare il podio

Podio, manco a dirlo, tutto spagnolo in quel di Barcellona dove i soliti tre, LorenzoPedrosa e Marquez hanno dettato legge su tutti gli altri.
Con Espargarò primo nelle CRT, il fratello Pol primo nelle Moto2 e Salom primo nelle Moto3, l’egemonia iberica è abbastanza evidente, soprattutto se paragonata ai risultati di casa Italia dove, alla fine, il migliore è pur sempre Rossi con il suo quarto posto a quasi 6 secondi da Lorenzo.
L’Italia dei motori stenta anche in Moto2 dove alla tripletta spagnola, gli italiani rispondono con Simone Corsi, 10°, seguito da Mattia Pasini e via dicendo. L’unico podio conquistato da un pilota non spagnolo va allo svizzero Luthi, terzo in Moto3 dove i nostri piloti non brillano visto che il migliore di tutti è Fenati con un 15° posto.
Volenti o nolenti il portabandiera dell’Italia motociclistica è ancora quel Valentino Rossi che, anche questa volta rischia di essere “toccato” da Bautista, si lamenta in direzione gara e, alla fine, saluta tutti con un quarto posto che gli va un pò stretto; il pesarese si aspettava un podio ma, oltre al valore degli avversari, riconosce di avere ancora qualche problema di adattamento alla moto.
Una gara un pò incolore quella di Barcellona: niente sorpassi, tante cadute (Bautista – Crutchlow – Iannone – Hayden – De Puniet e Barbera), e solo un pò di adrenalina sul finale con il duo Repsol a giocarsi le rimanenti posizioni del podio dopo che Lorenzo, complice una buona partenza, si era già portato comodamente in testa.
Nulla da togliere ai protagonisti, ma il festival spagnolo con solo 16 piloti ad arrivare sul traguardo, non è proprio quella che si può definire una bella e avvincente gara.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply