MOTOLOGY

Yamaha domina le FP1 in Qatar

JorgeLorenzo_qatar_2013

Un inizio sotto il segno del Diapason quello del Mondiale MotoGp che prende il via, quest’oggi, dal circuito del Qatar con le prime prove su pista.

Ad avere la meglio sul guappo di inseguitori sono stati, infatti, tre piloti Yamaha che vedono nell’ordine: Jorge Lorenzo in prima posizione seguito da Cal Crutchlow (Monster Tech3) e Valentino Rossi (Yamaha Factory Racing).

 La prima Honda a far capolino dietro il terzetto di Yamaha, è quella del rookie Marc Marquez (Repsol Honda) che accusa 6 decimi di ritardo dal tempo del Campione del Mondo MotoGP in carica.

 Tornano i sorrisi in casa Ducati con Andrea Dovizioso che trova il 5º tempo a poco più di 8 decimi da Lorenzo. Dietro di lui le tre Honda di Alvaro Bautista (Go&Fun Honda Gresini), Stefan Bradl (LCR Team) e Dani Pedrosa (Repsol Honda).

Lo spagnolo, vice Campione del Mondo, non riesce a trovare il giusto set per restare alla testa del gruppo e deve, invece, guardarsi dal connazionale Aleix Espargaro (Power Electronics Aspar) che lo distacca per appena 94 millesimi di ritardo.

 Nicky Hayden (Ducati Team), Andrea Iannone (Pramac Racing) e Ben Spies (Pramac Racing) completano il gruppo di moto ufficiali rispettivamente in 10ª, 12ª e 13ª posizione. In 11ª posizione troviamo, invece, Bradley Smith ad 1,6s dalla vetta.

 Primo rivale di Espargaró in CRT è invece Barberá che fa registrare un tempo di +2 secondi dalla vetta.

 Alle ore 18, ora italiana, il secondo turno di libere.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply