MOTOLOGY

Podio tutto spagnolo in Giappone con Pedrosa primo

podio2012_motegi_motology

Dopo la vittoria al Motegi, Dani Pedrosa inizia a crederci.

Quella andata in scena sul tracciato giapponese è stata, infatti, una lotta a due fra gli spagnoli Daniel Pedrosa e Jorge Lorenzo, impegnati a contendersi non solo la singola gara, ma anche il titolo iridato.

Alla fine l’ha spuntata il pilota Honda Repsol che ha mantenuto lo stesso passo giro dopo giro, impedendo a Lorenzo di prendere la fuga. Dopo aver registrato un nuovo record della pista al quarto giro, con un crono di 1’45.589, all’undicesimo Pedrosa si è portato in testa, andando a vincere con un margine di 4.275 secondi e un tempo gara record di 42’31.569.

Fra i ritiri di Randy de Puniet, Yonny Hernandez e Ivan Silva, con la prima posizione saldamente in mano a Pedrosa e con Lorenzo a seguire, l ‘unica sfida in pista sembra essere quella per il terzo posto tra Cal Crutchlow e Alvaro Bautista.

La lotta si decide a cinque giri dal termine con Crutchlow costretto ad abbandonare per un problema nelle ultime curve e lo spagnolo che, dopo un serrato attacco, si prende il terzo posto festeggiato con il rinnovo del contratto con il Team Gresini.

L’uscita di Crutchlow consente a tutti di guadagnare una posizione e, così, Dovizioso termina quarto, seguito da Casey Stoner, Stefan Bradl e Valentino Rossi settimo. Buon risultato soprattutto per Dovizioso che ora è a 5 punti dalla terza piazza mondiale.

In CRT vince Aleix Espargaró che sfrutta il ritiro del compagno di squadra per confermare la sua leadership mondiale. Dietro di lui un ottimo Colin Edwards che entra in zona punti in compagnia di James Ellison e Michele Pirro.

Il secondo posto soddisfa Jorge Lorenzo che si ritrova, comunque, primo a 28 punti di distacco da Pedrosa.

Prossima gara fra solo 1 settimana in Malesia.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply