MOTOLOGY

Reputazione Honda in forte calo: colpa di Marquez?

Honda_Marc_Marquez_2015

I Social non perdonano Marc Marquez e a pagarne le conseguenze è la casa madre Honda che, in termini di web reputation, paga a caro prezzo il comportamento dello spagnolo.

E’ ormai noto che Sector abbia scelto di scaricare  Jorge Lorenzo e la MotoGP in seguito a quello che, lo stesso brand definisce, “un comportamento anti sportivo non in linea con l’immagine aziendale del gruppo“, ma ora arrivano altre defezioni importanti.

E’ il caso di GAS Jeans, marchio legato al Team Honda Repsol e a Marc Marquez in particolare che, per l’azienda italiana, ha fatto anche da testimonial.

Notizia di oggi sarebbe quella che vuole interrotta anche la collaborazione fra la VR46 di Valentino Rossi e Mr Marc Marquez per la produzione e distribuzione del merchandising targato 93.

Insomma, complice la giovane età o forse anche i cattivi consigli, fatto sta che Marc Marquez paga, e non solo di tasca propria, decisioni affrettate che danneggerebbero l’immagine propria, ma soprattutto quella dei brand rappresentati dal Cabroncito. Non ultima Honda che, da una ricerca effettuata online da Reputation Manager, risulta in forte calo nei consensi il giorno dopo i fattacci di Valencia.

Se è vero, infatti, che agli inizi del mese di ottobre il brand nipponico godeva di un’ottimo indice di gradimento, dopo le questioni legate alla MotoGP e, in particolar modo, a Sepang e Valencia, il marchio Honda risulta bersagliato da attacchi, prevalentemente online, che ne hanno fatto scendere i consensi di parecchi punti. La stima in  negativo, sempre secondo la ricerca, arriverebbe ad una percentuale dell’89% di contenuti negativi.

Quando avvenuto negli ultimi giorni – spiega il ceo di Reputation Manager, Andrea Barchiesi, rappresenta solo lo 0,6% dei contenuti totali presenti in rete riferibili a Honda, ma l’inversione del sentiment ci dimostra con chiarezza quanto un evento in poche ore possa incidere negativamente su una solida reputazione”.

Insomma anni di storia  nel mondo del motociclismo cancellati in un sol colpo per i capricci di un ragazzino? Parrebbe proprio di si a giudicare dai risultati che associano Honda ad un’immagine negativa o, peggio ancora, la identificano come marchio anti-sportivo o che, a suon di tweet o post su Facebook, ne promuovono il boicottaggio.

Non dev’essere stato un genio della matematica Mr Marquez che oggi paga tanto, non solo in termini di Euro persi, ma anche e soprattutto in termini di immagine.

A gas spento vince, insomma, Valentino Rossi che, a differenza dei colleghi ispanici, è ancora mediaticamente insuperabile.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply