MOTOLOGY

Monza Rally Show: vince Sordo, Rossi secondo davanti a Capello

Monza Rally Show 2013: il podio

Il Monza Rally Show 2013 va a Daniel Sordo che ha la meglio su Rossi, secondo, e Dindo Capello, terzo

Il Monza Rally Show 2013 si conclude con il tradizionale bagno di folla assiepata, più che sugli spalti, nel paddock alla ricerca della foto con il VIP di turno da postare sui Social.

E il VIP che va per la maggiore sembra essere, manco a dirlo, il 9 volte campione del mondo di motociclismo Valentino Rossi, “blindato” nel box decorato dal suo numero, il 46, e al riparo dall’ennesima richiesta di autografo, foto o quant’altro.

Molto quotati  anche Antonio Cairoli, così come i giornalisti Mediaset Guida Meda e Paolo Beltramo, segno che la kermesse brianzola è percepita dal pubblico più come evento mediatico che non come Rally vero e proprio. Tante le assenze del pubblico, infatti, nelle prove speciali e occhi puntati quasi esclusivamente sulla Ford Fiesta WRC 1.6. nera e gialla n° 46.

Al di là di tutto Valentino Rossi ha fatto il suo dovere anche sulle quattro ruote e, in coppia con Carlo Cassina, ha provato ad insidiare la leadership di Daniel Sordo, rallysta di professione, su Citroen DS3 WRC.

Quest’anno non gli è riuscito il colpaccio di portarsi a casa la vittoria, come successe nell’edizione 2012, ma lo spettacolo in pista e il divertimento ci sono stati.

Oltre alla Ford n° 46, in bagarre per il primo gradino del podio c’era anche la coppia composta da Dindo Capello e Luigi Pirollo che, alla fine, si è dovuta accontentare del terzo posto.

Per la cronaca il duo Sordo- Marti ha concluso il Monza Rally Show con un tempo di un’ora, 16 minuti, 21 secondi e 4 decimi, staccando di 10.6 secondi l’equipaggio composto da Rossi-Cassina e di 15.6 la coppia Capello-Pirollo.

Notevoli i distacchi dagli inseguitori che vedono, al quarto posto,  Alessandro Perico a 53.9 secondi e Piero Longhi a un minuto e 5 secondi.

Rossi e Capello sono stati gli unici a poter sperare di vincere, ma nell’ultima prova speciale, Daniel Sordo ha dato il meglio di sé, guadagnando ben 5 secondi su Valentino Rossi e raddoppiando, così, il suo vantaggio.

Soddisfazione per Tony Cairoli che, arrivato 8° in classifica generale, può vantarsi di aver battuto Rossi in una delle tante prove disputate.

Rossi si è detto, comunque, soddisfatto per la sua prova e per il folto pubblico che lo ha acclamato e pronto a partecipare all’edizione 2014 del Monza Rally Show.

Il n° 46 si consolerà, comunque, con la corona di auto più fotografata della kermesse.

[wzslider]


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply