MOTOLOGY

Ducati “Gino Special” fatta a mano by Davide & Vittorio Fabbri

[wzslider]

Tutto ebbe inizio nei primi anni 90 quando un carissimo amico tedesco di mio padre (Vittorio) , decise di regalargli un telaio di una Ducati 250 da Corsa di origine spagnola (Mototrans). Poi un giorno nel 2009 troviamo per caso dei documeni di un ducati 450 e da li la folgorazione: possiamo usarli per quel telaio in cantina!

Contattato il padrone di questi documenti abbiamo fatto il passaggio e via è iniziata l avventura!

La fortuna di abitare a Imola per il C.R.A.M.E e per la posizione geografica strategica ci a permesso di fare molti mercati di mostra scambio e di ottenere piano piano i pezzi della “Gino Special”…. per la quale avevamo in mente di seguire un pò la linea di quella che è secondo me la regina delle moto ovvero Norton Manx….. Ora ti elenco i pezzi trovati per questa moto mix: – telaio mototrans 250 (privo di qualunque attacco per cavalletto illuminazione e impianto elettrico) – Motore ducati 350 (scelto perchè tra le 3 cilindrate per uso stradale è il migliore) trovato tramite Lauro Micozzi – Impianto elettrico fatto in “casa” il più minimalista possibile(per motivi di leggerezza estetica) senza blocco chiave ma con un interuttore on/off sotto la sella – carburatore dell’Orto 32 derivazione Ducati 750 – forcelle Marzocchi – cerchi Borrani a raggi in lega d’alluminio – freni tamburo a doppia camma – sella, questa è stata fatta utilizzando un codino in vetroresina prodotto da europlastsucci per ducati 350 gp, mentre la copertura sempre seguendo la linea norton è stata fatta fare alla Nisa a Forli (targhetta sulla sella) – serbatoio vetroresina (europlastucci) Ducati Desmo – coperchio coppie coniche con “vetrino” è un kit proveniente dalla germania, li ci andrebbe il rinvio conta giri ma è molto raro e costoso – fanale anteriore recuperato ad un mercatino a Barberino del Mugello provenienza aprilia 50 o 125 (ci sembrava di dimensioni giuste per una moto così piccola) – parafango davanti recuperato da un triumph scrambler di un collega di mio padre – parafango posteriore di recupero di una ducati gt, tagliato lucidato – mezzi manubri e comando gas sono Tommaselli d’ epoca trovato sempre per mercatini – pedane/staffe pilota di derivazione Ducati Desmo (pieghevoli per consentire la messa in moto via pedale) – leva cambio ducati 999 rs – scarico Termignoni adattato da un monster 696 in titanio – cavalletto Ducati Monster – portatarga Ducati Scrambler di tipo elastico

Specifico infine che non vi era nessun tipo di attacco (sul Telaio Corsa) ed è stato fatto tutto in casa, piastre piastrine supporti di tutto ! Un mix dai, non è venuta male, lo sò tutto migliorabile ma a noi piace così ma sopratutto la usiamo!!!!

Davide Fabbri


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply