Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

Misano: in Coppa Italia Velocità vincono Spinarelli e Bulega

Spinarelli_Misano_001
Spinarelli_Misano_001

Fabio Spinarelli in azione a Misano

Coppa Italia PreGp: vittoria di Fabio Spinarelli in 125 e  Nicolò Bulega in 250

 I giovani talenti della Coppa Italia Velocità si sono ritrovati sul caldo asfalto di Misano per il terzo Round del campionato italiano categoria PreGp.

Complice il bel tempo e la “notte rosa” riminese, il paddock era felicemente affollato dagli appassionati.

PRE GP

I “ragazzini terribili” della PREGP 2T non hanno deluso le aspettative del pubblico regalando una gara emozionante con battaglie serratissime fino all’ultimo metro di pista.

Fra i protagonisti della sfida al podio il romano Matteo Romeo, i lombardi Fabio Spinarelli e Tony Arbolino più i romagnoli Mattia Casadei, Marco Bezzecchi e Michael Canducci.

Belli i sorpassi dei sei pretendenti al gradino più alto del podio che sarebbe andato a Romeo se, nei controlli post gara, non fosse stato squalificato per irregolarità. Dietro di lui sono arrivati Spinarelli e Arbolino che, secondo e terzo al traguardo, sono poi saliti sul primo e secondo gradino del podio completato da Casadei.

La partenza non è stata perfetta – ha dichiarato il vincitore, Fabio Spinarelli –  e al via dalla prima casella ho perso quattro posizioni trovandomi quinto. Sapevo di avere un buon passo e mi sono concentrato per recuperare ma la bagarre con Bezzecchi per mantenere la quinta piazza ha fatto si che i primi quattro ci distaccassero. Ero carico e al settimo giro ho fatto segnare il mio miglior crono, guadagnando il margine sufficiente per concludere senza distrazioni la parte finale della gara. Puntavo alla vittoria, ho sorpassato Arbolino e Casadei, ma non sono riuscito a prendere Romeo, concludendo così secondo sotto la bandiera a scacchi. Quando in seguito alla squalifica del primo ho saputo di aver vinto la gara, la felicità è stata enorme e per questo ci tengo a ringraziare il Team Gimotorsport e la G&C Motors, che hanno lavorato intensamente per mettermi a disposizione una moto competitiva

250 GT

Nicolò Bulega ha centrato, invece, senza problemi la sua terza vittoria nella categoria 250 GT. La sua vittoria è però ancora “sub giudice” e, dunque, non del tutto certo.

In ogni caso dietro di lui si sono piazzati Alex Bassani e Andrea Zanotti, anche lui “sub giudice” dopo le verifiche tecniche di fine gara.

Concludono il quintetto di testa (o, eventualmente il podio in caso di squalifica del primo e del terzo): Lorenzo Gabellini e Gabriele Ruju.

 

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply