MOTOLOGY

ALLE PORTE DEL TERZO ROUND

Il terzo round del Bennetts British Superbike è alle porte.
Ad oggi tre vincitori nelle quattro gare disputate.

Bradley Ray arriva da leader della classifica, doppietta nel round di apertura, secondo ed ottavo ed Brands Hatch. In questo momento gli occhi sono tutti su di lui, chi pensa già alla prossima stagione nel mondiale. È giovane ed il talento, in continua crescita, si era già visto l’anno scorso. L’augurio è che non venga distratto.

Shane Byrne è uno dei tre vincitori, non è certo un caso se sia il campione in carica, con più titoli nel campionato nazionale. Sa gestire le gare sia in difesa che attacco, a seconda della situazione.

Leon Haslam è il terzo dei vincitori. Come Byrne ha dalla sua l’esperienza, il problema è che la sfortuna lo perseguita. Non saprei definire diversamente gli infortuni che, a fine anno, lo tengono lontano dalla lotta al titolo.

James Ellison sta dimostrando che il secondo posto di Brookes l’anno scorso non è stato un caso, o solo merito dell’australiano. Riuscisse ad esser meno sfortunato sarebbe in lotta costante per il podio.

Josh Brookes. Il suo avvio di stagione ben al di sotto delle aspettative, nonostante avesse “avvisato” già durante i test invernali a Cartagena. La settimana scorsa, sempre ad Oulton Park la squadra sembra aver capito il problema, grazie anche alla nuova elettronica testata nel mondiale dal team Pata.

CLASSE SUPERSTOCK1000
Billy McConnell arriva ad Oulton Park in testa della classifica. Guida una delle moto più performanti, la Suzuki del team Buildbase, ma l’australiano ci mette del suo senza ombra di dubbio.

Andy Reid, in sella all’Aprilia del team EHA Racing sembra aver trovato la sua dimensione. Fatta eccezione della seconda gara del primo round sempre a podio. Ha concluso i testa della settimana passata al comando.

Keith Farmer non va sottovalutato, solo un problema tecnico lo ha eliminato dalla lotta del podio a Brands Hatch. In sella alla BMW del team Tyco si è trovato subito a suo agio.

CLASSE SUPERSPORT
Jack Kennedy e Benjamin Currie sono i due soli vincitori della classe Supersport. Non c’erano dubbi che sarebbero stati i protagonisti della stagione. Difficile però pensare che si tratterà di un discorso a due. James Rispoli in questa categoria ha sempre dato il meglio di sé. Il podio nel secondo round potrebbe aver rotto un meccanismo è ridato fiducia al californiano. Ce lo auguriamo. In casa EHA Racing non dimentichiamo Ross Twyman e David Allingham.

Insomma il terzo round è alle porte, tutte e tre le categorie più importanti hanno tanti candidati alla lotta per il podio, qui ne abbiamo nominati solo alcuni. Non ci resta che aspettare sabato mattina.

 

Credits Martyn Wilson per Pitlane Photography che ringraziamo.


Notice: Undefined variable: user_ID in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/themes/gameday/comments.php on line 48

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply