MOTOLOGY

SUPERSTOCK1000 ANCORA REID E MCCONNELL NEL SECONDO ROUND

SEMPRE MCCONNELL IN TESTA NELLA CLASSE SUPERSTOCK1000

Lo abbiamo già detto, e lo ripeteremo, lo spettacolo del British Superbike non è solo la classe Superbike, il Pirelli National Superstock1000 è una delle classe supporto, che come la sorella maggiore non lesina emozioni.

Qusta stagione sembra nascere sotto il segno di tre nomi: Billy McConnell, su Suzuki, Andy Reid, su aprilia e Keith Farmer su BMW. Sono stati loro tre in vetta della classifica, sia nelle prove libere che nelle qualifiche.

Questo round due Standard Race.

Gara 1. Non sfrutta al meglio la pole McConnell che viene sfilato da Farmer, secondo, e Reid, terzo. I tre iniziano subito una battaglia serrata. Farmer tenta la fuga ma è impossibile, il distacco con McConnell (terzo), non arriva mai al mezzo secondo. Al sesto giro è Andy Reid a sferrare l’attacco ed a portare la sua Aprila al comando, McConnell studia la situazione. Alle sua spalle intanto arriva anche Chrissy Rouse. La situazione sembra cristallizzata, Reid non riesce la fuga ed al diciannovesimo passaggio i tre sono racchiusi in un secondo scarso. Andy Reid vince ancora! Sul podio con lui Keit Farmer e Billy McConnell. Chruissy Rouse, Joe Collier e Alastair Seeley a seguire. Josh Elliott, classificatosi settimo viene poi squalificato per irregolarità sulla moto.

Gara 2. Domenica pomeriggio, la griglia di partenza ricalca l’ordine di arrivo di gara 1. Allo spegnersi dei semafori è ancora Andy Reid al comando, alle sue spalle sempre Keith Farmer e Billy McConnell. I tre sono un tutt’uno, infatti nel corso del secondo giro McConnell sfila sia Farmer che Reid e si porta al comando per la prima volta questo weekend. Farmer ha la meglio su Reid subito al terzo giro. La corse verso il comando del portacolori Tyco si ferma in fretta però, nel corso del quarto giro un problema tecnico lo costringe al ritiro. a questo punto inizia la gara solitaria di McConnell, che facilmente guadagna decidimi su decimi. Non ha vita facile Reid che viene raggiunto e poi sorpassato, da Chrissy Rouse, buon protagonista questo round. La classifica non subisce variazioni fino al traguardo. Billy McConnelle vince gara 2, secondo Chrissy Rouse e terzo Andy Reid. Buon risultato per il team EHA Racing che vede Joe Collier quarto, alle spalle del compagno di squadra, davanti ad Alastair Seeley. Ottavo Josh Elliott, decimo Michael Rutter.

A seguire la classifica dopo le due manches.

2018 Pirelli National Superstock 1000 Championship with Black Horse – Round 1

CHAMPIONSHIP CLASSIFICATION

POS NO NAME ENTRY

1 3 Billy McCONNELL Suzuki – Buildbase Suzuki 82

2 67 Andy REID Aprilia – EHA Racing 66

3 33 Keith FARMER BMW – Tyco BMW Motorrad 57

4 11 Joe COLLIER Aprilia – EHA Racing 55

5 69 Chrissy ROUSE BMW – Team IMR 52

6 10 Josh ELLIOTT Kawasaki – Morello Racing Kawasaki 37

7 43 Alastair SEELEY Kawasaki – Stauff Quick Connect Academy 35

8 4 Michael RUTTER BMW – Bathams Racing 34

9 96 Jordan GILBERT BMW – Team IMR 22.5

10 89 Fraser ROGERS BMW – Mission Racing 20

11 36 Sam CLARKE Kawasaki – Morello Racing Kawasaki 20

12 75 Alex OLSEN BMW – ASTRO – JJR Racing 19

13 41 Dan KNEEN BMW – Tyco BMW Motorrad 17

14 14 Lee JACKSON Kawasaki – FS-3 Racing Kawasaki 16

15 12 Luke HEDGER BMW – Lloyd & Jones Bowker Motorrad 13

16 34 Jordan WEAVING Kawasaki – Briggs Equipment Kawasaki 7

17 55 Leon JEACOCK Suzuki – Geo-Davies & Smirk Racing 5.5

18 44 Matt TRUELOVE Yamaha – McAMS Yamaha 4

16 16 Benjamin GODFREY Suzuki – Mission Racing 4

17 5 Ashley BEECH BMW – Jones Dorling Racing 3

 

Credits Chris Brown per Bennetts British Superbike che ringraziamo

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply