Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

BSB CARTAGENA TEST DAY 2

SECONDO GIORNO A CARTAGENA

Cartagena ha accolto piloti e team, per il secondo giorno di test,  con nuvole e minaccia di pioggia, arrivate nel corso della pausa pranzo.

A differenza di quanto scritto ieri, il team JG Speed Kawasaki effettuerà i test da lunedì, sul tracciato di Monteblanco.

Il team BE Wiser Ducati è sceso in pista con entrambi i suoi piloti.

Glenn Irwin, pur avendo avuto a che fare con un’intossicazione alimentare il giorno prima, non ha mancato il ritorno in pista.

Shane Byrne è rimasto vittima di una caduta, senza conseguenze, al mattino; nessun intralcio in particolare per lui. Il campione in carica si è scusato con la sua Ducati su Instagram. Anche oggi nessun tempo ufficiale.

Soddisfatti della giornata anche i piloti del team Tyco BMWChristian Iddon ha ritrovato il feeling con la sua BMW.

Michael Laverty ha lavorato un po’ di più, ma comunque soddisfatto di aver ritrovato in fretta le sensazioni positive di due anni fa. Per questa stagione il team utilizzerà sospensioni Ohlins.

Lavoro intenso anche per il team McAms Yamaha, con Josh Brookes e Tarran Mackenzie. Quest’ultimo rimasto impressionato per la facilità con cui si sta adattando alla Superbike.

Un altro pilota soddisfatto della giornata è Tommy Bridewell, test amaro invece per Aaron Zanotti, vittima di una caduta dopo pranzo. Che ha richiesto la bandiera rossa.

È riuscito ad arrivare in mattinata Danny Buchan, rimasto bloccato ieri causa meteo avverso. Quindici giri portati a termine nel pomeriggio e, come comunicato dal team FS-3 Racing, giro intorno al 1.35’.

Primo giorno di test per Jake Dixon, pronto a riprendere quanto fatto l’anno socrso con RAF Services.

Altro pilota in fase di apprendistato, Taylor Mackenzie, al secondo giorno intenso di lavoro in sella alla Panigale del team Moto Rapido. Prima scivolata per lui, nessuna conseguenza.

Anche per Gino Rea un altro giorno di lavoro con la sua Suzuki del team OMG Racing.

Scende oggi in pita il team Smiths Racing, con Peter Hickman e Sylvian Barrier.

Non ci sono tempi ufficiali, ma tutti sono concentrati in vista del weekend di Pasqua, quando i semafori si spegneranno per la prima volta quest’anno.

 

Credits: British Superbike

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply