MOTOLOGY

BSB CARL PHILLIPS CON GEARLINK KAWASAKI

ESORDIO IN SBK CON GEARLINK KAWASAKI PER IL NORDIRLANDESE

Gearlink Kawasaki è un team che siamo abituati a conoscere nel paddock, quest’anno permetterà l’esordio nella classe Superbike di Carl Phillips.

Per il team questa stagione non sarà facile, alla fine del 2017 è scomparsa l’anima del team, Norma De Bidaph. Se l’anno scorso avete seguito la North West200 l’avrete sicuramente vista fare il tifo per Glenn Irwin. Non ho potuto conoscere Norma di persona, ma seguendola via social mi ha sempre colpita il suo entusiasmo e la sua gioia di vivere. Proprio in occasione della NW200 avevo scritto questo su Facebook “tutti noi meriteremmo una Norma che ci incoraggi nella vita”. Quest’anno le Kawasaki del team Gearlink porteranno sul musetto il suo nome, un dolce ricordo in un paddock che ha amato e l’ha amata.

Il nordirlandese Carl Phillips avrà la possibilità di esordire nella classe regina. Classe 1993, dopo aver partecipato ai campionati irlandesi ha fatto il suo esordio nella Stock600 nel 2015. Quattordici punti conquistati alla prima stagione, con un nono ed un decimo posto come migliori risultati. Nel 2016, sempre nella Stock600, ha concluso secondo in campionato con 183 punti, due vittorie, tre secondi ed un terzo come migliori risultati. L’anno scorso è stato preso sotto l’ala protettrice di Michael Dunlop, che gli ha affidato una Suzuki Stock1000. Quattordicesima posizione a fine stagione, 62,5 punti e quattro noni posti, un ottavo e due decimi posti come migliori risultati.

Per il 2018 lo aspetta il ritorno in sella ad una Kawasaki, pronto a confrontarsi con i migliori piloti nel più bel campionato nazionale. Queste le sue parole: “È un sogno che si realizza, ma sarò realista su ciò che devo aspettarmi su quest’anno.  Ho sempre desiderato avere una chance di competere nel British Superbike, ma so quanto difficile sia dato l’alto livello del campionato.

Non sento pressione proveniente dal team, al massimo sono io a crearla. Voglio solo migliorare e tenere il passo degli altri esordienti e magari andare a punti. Sarebbe fantastico e lavorerò duro per farcela e restare in questa classe il prossimo anno. Ci sto già pensando perché è importante provarci e dare il meglio. Sono grato a Norma e Michael de Bidaph per tutto il loro supporto ed aver reso tutto possibile. Sono stato molto triste quando ho appreso di Norma, continuare in sua memoria è il tributo migliore che possiamo fare”.

Nel 2016 Carl ha corso al Sunflower Trohpy, sul tracciato di Bishopcours per il team Gearlink, concludendo terzo in entrambe le gare della classe Supersport. Non sarà quindi un esordio da zero per lui. Un grande in bocca al lupo a lui ed alla squadra, in memoria di Norma.

 

Credits: British Superbike

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply