MOTOLOGY

BSB GINO REA CON OMG RACING SUZUKI

DEBUTTO PER OMG RACING E REA NEL BSB

Classe 1989, Gino Rea è pronto al debutto nel BSB con OMG Racing Suzuki, dopo le esperienze nel Mondiale Supersport e nel Mondiale Moto2.

Anche per OMG Racing si tratta del debutto nella classe regina del campionato inglese.

Una nuova sfida per il campione inglese, “Sono molto contento di partecipare al BSB con OMG Racing Suzuki. Volevo fare il salto in Superbike già da qualche anno, solo adesso si è presentata l’opportunità con la giusta moto. Ho capito subito che OMG era il progetto che stavo cercando, grazie alla loro professionalità e attitudine alle gare.
La nuova Suzuki GSX-R1000 ha già mostrato il suo alto potenziale nel BSB. Con me ci sarà il mio capo squadra, Ray Stringer, che darà il suo contributo alla causa. So quanto sia importante avere, non solo la giusta moto, ma avere le persone giuste attorno ed io le ho con OMG Racing.

So di avere molto da imparare, non avendo mai gareggiato nel BSB. Dovrò imparare la moto, i tracciati, ma p una ventata di aria fresca, una sfida che non vedo l’ora di affrontare. Per molti anni ho seguito questo campionato, è il campionato nazionale migliore al mondo.

Credo fermamente che OMG Racing farò di tutto per raggiungere il successo e non potrei essere più contento al momento. Voglio ringraziare tutto OMG Racing per avr reso possibile tutto questo, non vedo l’ora di iniziare”.

Il team manager Paul Curran: “Siamo molto felici di portare Gino nel British Superbike, dopo i suoi successi nel mondiale. Siamo entusiasti di lavorare con la nuova GSXR1000. Ogni anno il BSB si conferma come il campionato nazionale migliore al mondo, noi come squadra siamo entusiasti di farne parte. Sappiamo di avere le capacità e la concentrazione per poter competere con i contendenti la vittoria”.

Ancora una volta il BSB si conferma il campionato che non conosce crisi, che attira ancora nuove squadre, pronte ad investire e mettersi in gioco.

Credits British Superbike

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply