Notice: Trying to get property of non-object in /home/tidirium/public_html/motology.it/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-utils.php on line 26
MOTOLOGY

BSB TAYLOR MACKENZIE CON MOTO RAPIDO DUCATI

MOTO RAPIDO PUNTA AL MAGGIORE DEI MACKENZIE

La griglia del Bennetts British Superbike vedrà Moto Rapido Ducati con Taylor Mackenzie, il maggiore dei figli di Niall.

Seconda stagione nella classe Superbike, per il campione 2016 della Pirelli National Superstock1000, dopo un 2017 con Suzuki Taylor si prepara al debutto su Ducati.

Moto Rapido Ducati è salito sul podio più volte l’anno scorso con John Hopkins, al momento ancora convalescente dopo l’infortunio nell’ultimo round stagionale. Obiettivo per questa stagione crescere ancora, grazie anche agli aggiornamenti previsti da Ducati Corse.

Per Taylor sarà la terza stagione nella classe regina, seconda consecutive. Queste le sue parole: “Il 2017 è stato fatto di alti e bassi. Sviluppare una moto nuova è sempre difficile, specie nel BSB dove il livello è molto alto. Finchè non ho avuto problemi fisici ho conquistato un quinto ed un settimo posto. Sfortunatamente quando ci sono stati gli sviluppi più importanti mi sono infortunato e son rimasto fuori a guardare, senza raccogliere i frutti degli sforzi dell’anno.
Sono molto entusiasta di correre con Ducati, sarà la prima volta e sarà necessario un diverso stile di guida. Abbiamo in programma molti test quindi potrò lavorare su questo. Ho visto John l’anno scorso ed era impressionante quanto fosse veloce. Sono entusiasta della possibilità che ho.
Non sarà molto strano essere nella stessa categoria di mio fratello, ovviamente fuori siamo amici e ci alleniamo insieme. Fino ad ora ci siamo sempre aiutati l’un l’altro, spronandoci a dare il meglio. Non sono preoccupato di essere nella stessa classe, io so già quanto veloce sia Taz!

Per me si tratta di una nuova sfida con una nuova moto, voglio iniziare finendo in top ten per progredire nel corso della stagione. So quanto difficile possa essere il BSB, nulla è garantito. Darò il possibile perché sia il mio anno migliore”.

Il team owner Steve Moore a riguardo: “Siamo felici che Taylor corra per noi questa stagione. Sapevamo che sarebbe stato impossibile per John rimettersi in sesto in tempo. L’idea era un lavoro biennale con lui, lo ringrazio per la onestà nell’annunciare l’intenzione di non voler forzare i tempi per l’inizio della stagione. Ho iniziato a contattare altri piloti, Taylor lo avevamo già nel mirino l’anno scorso. Mi piace l’idea della nuova generazione di piloti inglesi, per portare un’ondata nuova nel BSB. Per lui è giunto il momento di far parte di un team che si concentri solo su di lui. So che il pacchetto di cui disponiamo moto-pilota-team può permettergli di salire sul podio.
Riceveremo degli aggiornamenti da Ducati Corse durante l’anno, adesso non vedo l’ora inizi la stagione
”.

Per noi italiani sarà un piacere vedere Taylor Mackenzie sulla Ducati, un in bocca al lupo anche a lui!

Credita: British Superbike e Martyn Wilson per Pitlane Photography che ringraziamo.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply